Al Milan per 30 milioni: “No alla Juve e all’estero”

Arrivano conferme in merito al possibile acquisto dell’attaccante. Ha già rifiutato la Juventus e il Milan è molto interessato. Il punto

L’estate dovrà portare un nuovo rinforzo per la trequarti. I tifosi, ormai da anni, sognano il grande colpo che permetta al Milan di fare il salto di qualità anche sulla destra. E’ ormai da tempo, che si è alla ricerca di un titolare in quel ruolo.

Pioli e Maldini
Pioli e Maldini (©LaPresse)

A sinistra, il Diavolo è devastante grazie al lavoro di Theo Hernandez e Rafael Leao. Lo stesso non si può dire per l’altra corsia. Florenzi e Calabria sono delle garanzie, anche se non offrono un apporto di gol e assist paragonabili al francese ma riescono a dare maggiore equilibrio.

Il problema reale è legato all’esterno di attacco. Ultimamente Pioli ha deciso di affidarsi a Junior Messias. L’apporto del brasiliano non è certo esaltante ma sta facendo meglio di Saelemaekers, protagonista, in questo momento, di un’involuzione preoccupante.

In estate servirà qualcuno che garantisca tanti goal e assist. Paolo Maldini e Frederic Massara sono così a lavoro per accontentare i tifosi ma soprattutto Stefano Pioli.

In questi giorni uno dei nomi caldi è sicuramente quello di Domenico Berardi. L’attaccante del Sassuolo si è detto finalmente pronto al salto di qualità. Vuole una grande squadra e il Milan appare essere la migliore destinazione possibile.

I numeri sono ampiamente dalla sua parte: ha già raggiunto la doppia, doppia cifra, di gol e assist. Sarebbe perfetto per i rossoneri ma bisogna fare i conti con il Sassuolo, che in estate non potrà vendere tutti i suoi gioielli. Piacciono, infatti, Scamacca, Traore, Raspadori e Frattesi. Impossibile che vadano via tutti.

L’annuncio del giornalista

Stefano Aravecchia, giornalista de La Gazzetta di Modena, intervenuto alla CMIT TV, ha fatto il punto sulla situazione legata al futuro proprio di Domenico Berardi: “Ha spesso rifiutato diverse destinazioni, un paio di volte la Juve e sempre l’estero – afferma il collega -. Dall’anno scorso il ragazzo crede di essere pronto. Servono 30 milioni di euro. C’è una promessa, che se a giugno arriva una squadra che li offre va via. Il Milan è molto ma molto interessato. In Italia e in Europa in pochi hanno questi numeri, ha numeri da top player. Il Milan si siederà a tavolo con il Sassuolo. Possiamo escludere una sua cessione all’Inter”