La Champions rende ricchi: i soldi incassati dal Milan

Ecco quanto incassa il Milan dalla Champions League. Fanno meglio Juventus e Inter: i dati dopo l’eliminazione dei bianconeri

Con l’eliminazione della Juventus, ieri per mano del Villarreal, è possibile fare i conti in tasca definitivi alle italiane. Le quattro squadre, Milan, Inter, Atalanta, oltre a quella bianconera, si portano a casa oltre 224 milioni di euro.

Atletico-Milan
Atletico Madrid-Milan (©LaPresse)

Un dato stimato da Calcio e Finanza, inferiore rispetto a quello della stagione 2019/202 anno, in cui i soldi incassati furono 248 milioni. La squadra del presidente Andrea Agnelli è quella che incassa di più, secondo i calcoli fatti: ben 78.71 milioni, 30.7 derivanti dal Ranking storico decennale. Grazie ai risultati ottenuti i bianconeri riescono ad ottenere più di 15 milioni.

Per quanto riguarda, l’Inter, l’altro team, capace di raggiungere gli ottavi di finale della competizione, i soldi da incassare sono 64,81 milioni.

Milan meglio dell’Atalanta

Si piazza al terzo posto, per i ricavi, il Milan, che precede l’Atalanta per più di 12 milioni di euro: i ricavi dei rossoneri sono 46,98 milioni contro i 34,24 milioni dei bergamaschi.

Entrando nello specifico per quanto riguarda il Milan, il club – come gli altri club – incassa 15,64 come bonus di partecipazione.

Altri 15,9 (un dato inferiore solo a quello della Juve) grazie al Ranking storico. Il dato più basso è quello relativo ai risultati: solo 3,94. Viene meno chiaramente anche il bonus legato all’accesso agli Ottavi di finale, fallito dal Diavolo.

Ecco lo specchietto dei ricavi del Milan:

▪ Bonus partecipazione 15,64 milioni
▪ Ranking storico: 17,1 milioni
▪ Market pool 1: 6 milioni
▪ Market pool 2: 4,3 milioni
▪ Bonus risultati: 3,94 milioni

Tot.: 46,98 milioni