Italia-Macedonia, la probabile formazione: un rossonero titolare

Il giocatore nel Milan figura tra gli undici che partiranno probabilmente dal primo minuto giovedì sera contro i macedoni

Mancano circa quarantotto ore al fischio d’inizio di Italia-Macedonia. Gli azzurri si preparano alla prima di (eventualmente) due partite chiave degli ultimi anni, valide per l’accesso ai prossimi Mondiali in Qatar.

Roberto Mancini
Roberto Mancini (©LaPresse)

Roberto Mancini ha convocato 33 giocatori per questo appuntamento e ha dichiarato che si affiderà ai suoi fedelissimi dell’Europeo perché c’è stato poco tempo per provare giocatori e soluzioni nuove. La Macedonia è quindi il primo ostacolo, non insormontabile ma anche da non sottovalutare, per cui scenderà in campo la miglior formazione possibile. La gara è in programma giovedì 24 marzo alle ore 20:45 allo stadio Renzo Barbera di Palermo.

Il ct dovrebbe avere le idee abbastanza chiare per quanto riguarda gli undici che scenderanno in campo dal primo minuto. Secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport, tra i pali ovviamente Donnarumma, mentre nella linea dei quattro difensore dovrebbe esserci spazio per il rossonero Florenzi. Una difesa che potrebbe comunque essere inedita con il romanista Mancini al fianco di Bastoni, ed Emerson sulla sinistra. Nessuna sorpresa invece dal centrocampo in su, con i soliti protagonisti che hanno portato l’Italia sul tetto d’Europa.

 

Italia-Macedonia: la probabile formazione degli azzurri

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Mancini, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Berardi, Immobile, Insigne. All. Mancini

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)