Dalla Premier League un’altra minaccia: il Milan deve chiudere subito

Un obiettivo di mercato del Milan è finito nel mirino di un altro club della Premier League: l’operazione potrebbe complicarsi.

Non è un segreto che Paolo Maldini e Frederic Massara puntino all’acquisto di un nuovo difensore centrale nella prossima finestra estiva del calciomercato. Stefano Pioli avrà sicuramente un rinforzo in quel ruolo.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Il Milan a fine stagione dovrà fare i conti con la partenza di Alessio Romagnoli, che ha un contratto in scadenza a giugno 2022 e non lo rinnoverà. Anche se la dirigenza rossonera gli ha fatto un’offerta, il suo futuro sarà altrove. Probabilmente alla Lazio, in trattativa con l’agente Mino Raiola per chiudere l’affare.

Maldini e Massara si stanno già muovendo per prendere un sostituto che migliori il reparto difensivo rossonero. Tra i nomi più chiacchierati ci sono quelli di Sven Botman del Lille e di Gleison Bremer del Torino. Entrambi sarebbero degli ottimi innesti per la retroguardia di Pioli. E, ovviamente, non mancano altre idee alternative.

Tentativo del West Ham: pronta una ricca offerta per superare il Milan

Sia Botman che Bremer richiedono un investimento abbastanza oneroso. I rispettivi club di appartenenza vogliono almeno 30 milioni di euro per la loro cessione. Non sono operazioni semplici e va considerata anche la concorrenza.

Per il 25enne brasiliano del Torino sembra essere l’Inter la squadra in vantaggio. Giuseppe Marotta e Piero Ausilio hanno parlato spesso con l’entourage di Bremer e alcune fonti riferiscono che esisterebbe già un principio di accordo. Da non sottovalutare comunque le pretendenti straniere.

Capitolo Botman. Il Milan ha avuto modo di incontrare gli agenti e di parlare di un trasferimento dell’olandese. C’è gradimento per la destinazione, l’ex Ajax ha pubblicamente speso buone parole per il Diavolo e sarebbe contento di vestire la gloriosa maglia rossonera. Ma bisogna prestare attenzione alla concorrenza.

Spesso si è parlato del Newcastle United, che ha molti soldi da poter spendere dopo l’avvento della nuova proprietà saudita. Ma standard.co.uk ha rivelato che anche il West Ham si è inserito nella corsa a Botman. L’allenatore David Moyes lo ritiene il rinforzo perfetto per la sua difesa ed è nella lista dei preferiti assieme a Duje Caleta-Car del Marsiglia e ad altri.

Sven Botman

Anche se il West Ham non ha certamente il blasone del Milan, ha comunque delle elevate disponibilità economiche e può accontentare sia il Lille che Botman. Per gli Hammers non è un problema mettere sul tavolo un’offerta da 30 milioni per il cartellino e proporre un ricco stipendio.

Maldini e Massara devono sperare che l’ex Ajax abbia come priorità il trasferimento in rossonero, cosa già trapelata da alcune fonti di calciomercato. Ma la volontà del giocatore comunque non basta, per quanto eventualmente forte. Serve l’intesa con il Lille, che giustamente cercherà di guadagnare il più possibile dalla cessione del proprio gioiello.