È pronto al salto di qualità: Milan in pressing! E su Jorginho…

Secondo quanto riportato da Sportmediaset, il Milan è in forte pressing su un talento della Serie A. E attenzione al nome a sorpresa per il centrocampo!

Ci avviciniamo al termine del campionato, con otto gare mancanti. Il Milan è concentratissimo sul campo, preso dalla voglia di realizzare il grande sogno scudetto. Non sarà affatto semplice, in quanto le rivali sono lì, distanti solo qualche punto.

Italia Europei
Italia Europei (©LaPresse)

Ma Stefano Pioli e i suoi ragazzi hanno promesso di tenere alta la concentrazione e tentare la grande impresa. Oltre al campo, il club rossonero guarda con fiducia al prossimo mercato estivo. C’è la grande ambizione di migliorare in maniera sostanziale la rosa, al fine di renderla più competitiva per la prossima stagione. Quasi certamente il Milan disputerà di nuovo la Champions League, e rispetto all’ultima esperienza (uscita ai gironi di qualificazione) c’è grande voglia di riscatto e di affermarsi a livelli più alti.

In poche parole, il Diavolo vuole tornare quello di un tempo, e per far sì che ciò accada è necessario aumentare la qualità della rosa. Maldini e Massara sanno bene quali reparti vanno ritoccati. Praticamente è pronosticato un colpo per reparto. La trequarti, fulcro del gioco fantasioso rossonero, ha certamente bisogno di qualche modifica. Al netto della conferma di Brahim Diaz, servirà un altro trequartista centrale con caratteristiche diverse dello spagnolo.

Più fisico, più incisività in quella zona del campo. A sinistra della trequarti il Milan sembra essere a posto, con Leao e Rebic pupilli indiscussi di Pioli. Qualche valutazione maggiore andrà invece fatta sulla destra. Alexis Saelemaekers è ormai entrato in pianta stabile nel progetto rossonero. Bisognerà invece valutare la posizione di Junior Messias.

Milan, incognita Messias: Maldini in pressing sull’esterno azzurro

Il brasiliano si è sempre mostrato utile alla causa nel corso della stagione, tanto che Pioli lo ha preferito la maggior parte delle volte al compagno di reparto Saelemaekers. Ma Messias verrà riscattato dal Milan? Ad oggi non c’è alcuna certezza. Il Crotone rischia di retrocedere in Serie C, e per questo Maldini e Massara potrebbero tentare di ottenere uno sconto sul prezzo del riscatto per il brasiliano.

Nel frattempo però, i dirigenti milanisti non smettono di guardarsi intorno. E hanno individuato un profilo di grandissima qualità che potrebbe fare al caso di Stefano Pioli. Come ribadito ampiamente, lo stesso tecnico rossonero prova particolare ammirazione per il giocatore in questione. Si tratta di Domenico Berardi, e da Sportmediaset ci arriva notizia che il Milan è addirittura in pressing sull’esterno della Nazionale.

A riferirlo è Claudio Raimondi, che sottolinea come su Berardi sia presente anche in Napoli. Il club di De Laurentiis ha tutta l’intenzione di sostituire Insigne (prossimo al Toronto) con un profilo dal grande potenziale ed inoltre italiano. Queste le parole del giornalista:

La prossima estate potrebbe essere davvero quella per il salto di qualità di Berardi. Ci sono due club di Serie A in forte pressing su di lui e sono il Milan e il Napoli. Il club azzurro perdendo Lorenzo Insigne potrebbe essere interessato all’acquisto del giocatore del Sassuolo magari spostando sulla destra Matteo Politano. I neroverdi chiedono comunque 35 milioni di euro. Da capire chi sarà disposto a spingersi a tale spesa

Milan, nome a sorpresa per il centrocampo

Raimondi ha poi continuato svelando un nuovo nome per il centrocampo del Milan. Maldini e Massara hanno il dovere di sostituire al meglio Franck Kessie, ormai promesso sposo al Barcellona. Si è parlato soprattutto di Renato Sanches, ma attenzione alla pista inglese, che in realtà porta sempre in Italia. Jorginho del Chelsea potrebbe essere un candidato valido alla mediana rossonera.

Claudio Raimondi si è così espresso in merito:

Il Milan deve inoltre trovare il sostituto di Franck Kessie. La priorità come spesso ribadito è Renato Sanches, ma attenzione anche a Jorginho del Chelsea. Dato quello che sta succedendo al club inglese, potranno accadere tante cose. In questo senso sono decisive le prossime tappe