Milan, incontro con il Sassuolo per Berardi e Scamacca: i dettagli

Milan pronto a rinnovare il reparto d’attacco. Secondo il giornalista, la dirigenza rossonera incontrerà a breve il club di Serie A per discutere dei due giocatori

In vista della prossima stagione, il Milan si sta già muovendo concretamente sul mercato. C’è tutta l’intenzione di rendere più competitivo il reparto avanzato, e quindi l’attacco e la trequarti. Con la situazione incerta di Zlatan Ibrahimovic, Maldini e Massara hanno già individuato il prossimo centravanti per Pioli.

Berardi e Scamacca
Berardi e Scamacca (©LaPresse)

Si tratta ovviamente di Divock Origi, l’attaccante del Liverpool in scadenza di contratto. Per il belga resta da limare la cifra dell’ingaggio. Il Milan offre 3,5 milioni di euro, il giocatore e il suo agente spingono per i 4,5. Tutto fa pensare che l’affare potrebbe chiudersi a 4 milioni di euro netti a stagione, inclusi i bonus. Sulla cifra, il club rossonero potrà poi contare su una decurtazione al lordo data dal Decreto Crescita.

Ma le strategie di rinnovamento non si fermano ad Origi. C’è anche un altro obiettivo per l’attacco, un profilo che ha completamente stregato Maldini e Massara. Più giovane, ma già di grandissima prospettiva. Secondo le ultime novità di Carlo Laudisa, il Milan incontrerà a breve il Sassuolo per parlare dell’attaccante classe 1999.

Milan, pressing sui due gioielli del Sassuolo

Attraverso il canale YouTube di Carlo Pellegatti, Laudisa – giornalista de La Gazzetta dello Sport – ha svelato che Maldini e Massara hanno un summit programmato a breve con la dirigenza del Sassuolo. Il motivo è semplice: il Milan proverà ad acquistare Gianluca Scamacca in estate. Un’impresa non semplice, dato che il club emiliano è da sempre una bottega carissima.

Ma il Diavolo non vuole sfiduciarsi, e proverà a discutere anche di un altro neroverde. Parliamo di Domenico Berardi, l’esterno che sta facendo faville in Serie A questa stagione. Domenico è pronto al salto di qualità e gradirebbe di buon grado il trasferimento in rossonero. Il Milan ha tutta l’intenzione di rinforzare il ruolo d’esterno destro d’attacco, che al momento sembra carente di qualità con Saelemaekers e Messias.

Laudisa ha fatto ben intendere che le pretese economiche del Sassuolo sono comunque molto alte.

Queste le dichiarazioni del giornalista su YouTube:

“Avverà un incontro a breve tra il Milan e il Sassuolo. Sul taccuino della dirigenza rossonera ci sono due profili: uno è quello di Scamacca, che piace anche all’Inter, l’altro è quello di Berardi. Il Milan cerca un giocatore a destra in grado di fare la differenza. Berardi torna quindi di moda per i rossoneri che lo avevano già seguito la scorsa estate. Un anno fa i rossoneri avevano offerto 15 milioni di euro, mentre i neroverdi lo valutavano 30 milioni. Adesso la richiesta economica potrebbe essere addirittura più alta. Inoltre, attenzione ad altri club italiani e stranieri che stanno seguendo Berardi”.