Chi è Esteve, l’alternativa a Botman per la difesa del Milan

La scheda del difensore del Montpellier, alternativa dei rossoneri a Sven Botman

Continua ad aumentare il numero dei profili sul taccuino di Maldini in vista del mercato estivo. Il Milan ha certamente già individuato gli obiettivi primari in ogni ruolo ma le logiche di mercato e i possibili imprevisti obbligano la società a valutare delle alternative.

Maxime Esteve
Maxime Esteve (©LaPresse)

Ciò vale anche per la questione del difensore centrale, dove i rossoneri hanno intenzione di intervenire con l’acquisto di Sven Botman dal Lille. L’olandese è considerato la prima scelta per distacco su tutti gli altri obiettivi e la società rossonera dovrebbe averlo già bloccato in vista della prossima stagione. Le possibilità che sia lui quindi il rinforzo per la retroguardia di Stefano Pioli per l’anno prossimo sono molto alte.

Ma come è risaputo, il mercato riserva sempre delle sorprese e fino a che non ci sono le firme non si può mai essere certi di nulla. Ecco perché la dirigenza sta studiando delle possibili alternative nel ruolo. Tra queste ci sono due altri giovani centrali provenienti dalla Ligue 1, entrambi classe 2002: si tratta di Saidou Sow del Saint Etienne e di Maxime Esteve del Montpellier. Quest’ultimo è un nome che è già circolato in passato in orbita Milan e che probabilmente piace molto a Maldini. Andiamo a conoscerne meglio le caratteristiche.

Esteve nasce a Montpellier il 26 maggio del 2002 e ha fatto tutta la trafila delle giovanili proprio al Montpellier, debuttando con la seconda squadra nel 2019. Il suo esordio in Ligue 1 arriva invece l’8 agosto del 2021 nella sfida contro il Marsiglia, vinta per 3-2 dai focesi. In questa stagione è stato fuori per diverso tempo a causa di un infortunio alla coscia ma vanta già 16 presenze in campionato (con due ammonizioni).

Colosso mancino forte di testa: anche il Siviglia lo segue

Il suo punto forte risiede certamente nelle doti fisiche. Alto 1,93, di piede mancino, molto abile nel gioco aereo ma non molto veloce. Esteve non ha ancora neanche vent’anni e può sicuramente crescere sotto ogni punto di vista. Transfermarkt lo valuta 3,5 milioni di euro, ma chiaramente la cifra del suo cartellino la farà il suo club e necessariamente sarà maggiore.

Il suo contratto è in scadenza nel giugno del 2024. Sulle tracce del giocatore c’è anche il Siviglia, il che testimonia di come il suo profilo sia già conosciuto a livello internazionale. Il Milan tiene d’occhio anche lui e, se la trattativa per Botman non dovesse concludersi positivamente, per un motivo o per un altro, il suo nome potrebbe salire in primo piano.