Francia, Deschamps: “Felice per Giroud. Futuro? Niente è…”

Olivier Giroud si è ripreso la scena con la sua Francia. Decisivo il gol di ieri nell’amichevole contro la Costa d’Avorio. Il CT Deschamps ha parlato di lui in conferenza stampa…

Olivier Giroud continua a stupire la critica sportiva. Lo davano per spacciato prima del suo arrivo in rossonero, ma in poco tempo il francese ha dimostrato di poter essere ancora utile alla causa. Al Milan ha fatto già grandi cose, meritandosi la fiducia di Stefano Pioli e di tutto il club.

Olivier Giroud Francia
Olivier Giroud Francia (©LaPresse)

Olivier ha ancora fisico, gamba e quel fiuto del gol che lo hanno reso uno degli attaccanti più producenti al mondo. Il Diavolo gli ha probabilmente regalato un’altra chance, dopo che il Chelsea lo aveva messo a sedere da un pò. Campione del Mondo nel 2018 con la sua Francia, Giroud ha anche visto perdere la sua centralità in Nazionale.

Con Karim Benzema ritornato tra le grazie di Didier Deschamps, l’attaccante del Milan ha perso non soltanto la titolarità, ma anche la chiamata del CT. Agli ultimi Europei ha partecipato, ma da perfetta riserva. Poi, il silenzio. Deschamps non lo ha più convocato, e in vista dei Mondiali si temeva il peggio per Giroud.

Nell’ultima settimana, però, il destino ha voluto che il rossonero tornasse a vestire la maglia dei Les Blues. Difatti, complice l’infortunio di Karim Benzema con il Real Madrid, il CT francese è stato costretto a richiamare Olivier Giroud per gli impegni amichevoli di fine marzo. E ieri sera, contro la Costa d’Avorio di Franck Kessie, il numero 9 del Milan ha messo tutti a sedere.

Francia, Giroud-Theo Hernandez: il gol di stampo rossonero

C’è voluta una sola partita per dimostrare di che pasta è fatto. Olivier Giroud è tornato con la sua Nazionale in grande stile. In svantaggio di 0-1 contro la Costa d’Avorio, il classe 1986 è stato grande autore del pareggio. La cosa che più ha fatto felici i tifosi rossonero sta nel fatto che l’assist per il gol è stato servito a Giroud dal compagno di club Theo Hernandez. 

Cross al bacio del terzino, e incornata di testa – sua grande prerogativa – dell’attaccante. La Francia ha poi vinto la gara contro la Nazionale Africana grazie al gol di Tchouameni, ma tutta la scena se l’è sicuramente presa Olivier. Da scelta di riserva, ha dimostrato di meritarsi ancora un ruolo da protagonista.

Al termine della gara amichevole, ha parlato il CT Deschamps ai microfoni dei giornalisti. Ovviamente, gli è stato chiesto cosa ne pensasse della performance di Giroud e cosa ne sarà di lui in futuro. Il tecnico si è detto contento per il suo attaccante, m è rimasto sul vago sulle sue prossime scelte. Le sue parole:

Naturalmente sono felice per lui e per la squadra. Anche quando Giroud era un titolare della Francia ma non gli girava molto bene a livello di club, aveva comunque la capacità di essere bravo e deciso. Avrebbe potuto aumentare ancora di più il suo numero di reti. È una cosa molto buona per lui. Ha trovato un gruppo che conosce ed è molto positivo per l’insieme. Futuro? Niente è certo