Un italiano per la difesa: il Milan sfida Juve e Inter

Non solo il centrale. Il Milan guarda al mercato per rafforzare la corsia mancina di difesa. Ballo-Toure non convince: ecco l’idea che sta prendendo sempre più piede

E’ sfida a Juventus e Inter. Il Milan guarda al calciomercato anche per rafforzare le corsie di difesa. Le idee, anche in questa zona del campo, sono abbastanza chiare: nel futuro della squadra di Stefano Pioli continuano ad esserci Davide Calabria e Theo Hernandez. Sono l’italiano, che si appresta a diventare capitano dei rossoneri, con l’addio di Alessio Romagnoli, e il francese il presente e il futuro del Milan.

Maldini, Massara e Gazidis
Maldini, Massara e Gazidis (©LaPresse)

Nelle prossime settimane si farà chiarezza anche su chi coprirà loro le spalle. Sulla destra, tutto lascia pensare per il giocatore cresciuto nella Primavera del Milan si giocherà il posto con Alessandro Florenzi.

L’esterno ha convinto tutti, diventando un calciatore importante, dentro e fuori dal campo. Il Milan si appresta dunque ad esercitare il diritto di riscatto a 4,5 milioni di euro dalla Roma. Serve solo trovare l’accordo con il suo entourage. Il prezzo fissato dai giallorossi, d’altronde, non spaventa.

Toure non convince

Sulla sinistra, la situazione è completamente diversa. Ritagliarsi spazio con Theo Hernandez non è mai facile. In questa stagione, però, non sono mancate le occasioni: il francese si è fermato per il Covid-19 e qualche malanno di stagione, oltre che per squalifica.

Pioli, inizialmente, ha dato spazio a Ballo-Touré, poi ha preferito affidarsi, adattandolo nel ruolo, ad Alessandro Florenzi. Una scelta che fa capire come l’ex Monaco non abbia per nulla convinto il Milan. In estate il senegalese potrebbe far ritorno in Francia.

Con un suo addio, i rossoneri sarebbero chiamati ad acquistare un nuovo terzino mancino. Tutte le idee portano in Italia: Tuttosport pone l’attenzione nuovamente su Cambiaso. Il giovane del Genoa ha dimostrato di saper giocare anche sulla destra e questo non è certo un dettaglio da poco. Piace ma su di lui ci sono – come detto – anche Juventus e Inter, oltre che il Napoli.

Attenzione così ad un altro profilo che si sta mettendo in mostra in Serie A, stavolta ad Empoli: stiamo parlando di Parisi, ancora terzino mancino di grande spinta.