Milan, quanti prestiti: le decisioni del club

Il punto sui calciatori in prestito in Casa Milan. Tanti gli elementi con la valigia in mano: ecco cosa sta succedendo. Il club rossonero appare avere le idee chiare

Sono diversi i calciatori in prestito in casa Milan. Edizione odierna di Tuttosport fa il punto della situazione, tra riscatti e possibili addii.

Florenzi e Kalulu
Florenzi e Kalulu (©LaPresse)

Si parte dei calciatori di proprietà del Milan che sono in giro per l’Europa: nessun dubbio, chiaramente per Yacine Adli, acquistato la scorsa estate e pronto a varcare i cancelli di Milanello, per la prima volta fra qualche mese.

Tornerà alla base anche Tommaso Pobega, a meno che, con il Torino non si decida di impostare una trattativa per il trasferimento di Bremer a Milano. Ipotesi questa, al momento, da escludere, visto che il Diavolo ha deciso di puntare su Sven Botman.

Non farà ritorno a Milano, invece, Jens Peter Hauge. Il norvegese, ex Bodo/Glimt, è stato ceduto in prestito con diritto di riscatto all’Eintracht Francoforte. Un diritto che diventa obbligo per i tedeschi al raggiungimento della salvezza. L’annuncio ufficiale non tarderà dunque ad arrivare.

Il Milan riuscirà così a mettere a bilancio una buona plusvalenza. Potrebbe far ritorno alla base anche Mattia Caldara. Il centrale sta facendo bene con il Venezia, ma il club lagunare difficilmente lo riscatterà, per 4 milioni di euro, senza la permanenza in Serie A.

Di ritorno ci sono anche Plizzari e Colombo. Entrambi i giocatori sono stati prestati in Serie B: per il portiere potrebbe esserci ancora un futuro al Milan, da terzo, se uno tra Tatarusanu e Mirante dovesse far le valigie. Per l’attaccante, attualmente alla Spal, resta viva l’idea di un nuovo prestito, magari in Serie A.

Ecco chi resta

Situazione abbastanza fluida anche per quanto riguarda i calciatori, che sono attualmente in prestito al Milan. Come ampiamente raccontato, il club rossonero è pronto a riscattare Alessandro Florenzi, che ha convinto Pioli, dentro e fuori dal campo.

Ha buone possibilità di permanenza anche Junior Messias, ma questo finale di stagione sarà fondamentale per lui. Si cercherà uno sconto con il Crotone, che potrebbe ritrovarsi a trattare da squadra di Serie C. La Serie B per i calabresi, infatti, è a forte rischio.

Sono in prestito, biennale, Brahim Diaz e Bakayoko. Per lo spagnolo non ci sono alcun dubbio sulla sua permanenza, almeno per un’altra stagione. Discorso diverso per il francese che potrebbe fare le valigie, direzione Londra, già la prossima estate.