Niente Milan né l’Inter, un altro club in pole: “Vogliono 45 milioni”

Milan e Inter in corsa per lo stesso centravanti, ma una società della Premier League potrebbe beffare entrambe.

Paolo Maldini e Frederic Massara vogliono prendere un nuovo attaccante a Stefano Pioli per la prossima stagione. Indipendentemente dalla permanenza o meno di Zlatan Ibrahimovic, un innesto arriverà là davanti.

Maldini Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (©LaPresse)

Con il 40enne svedese dovrebbe esserci un confronto verso fine aprile-inizio maggio. Un elemento che può far propendere nettamente la bilancia verso il rinnovo è l’eventuale qualificazione della Svezia al Mondiale di Qatar 2022, in programma tra novembre e dicembre. Domani la nazionale scandinava affronta la Polonia nella finale del playoff. L’esito della partita può essere decisivo anche per il futuro di Ibra.

Comunque il Milan si sta muovendo già da settimane per Divock Origi, punta in scadenza di contratto con il Liverpool che può arrivare a parametro zero. Ci sono contatti in corso con l’entourage ed è possibile che l’ex Lille approdi a Milanello in estate.

Calciomercato Milan, addio al centravanti italiano?

Più volte si è parlato pure di Andrea Belotti come idea rossonera per il reparto offensivo. Anche lui, come Origi, va in scadenza di contratto e intende cambiare squadra. Il Torino gli ha fatto un’offerta per il rinnovo, però lui sta valutando le proposte di alti club.

Il Gallo tifava Milan da bambino e gli piacerebbe trasferirsi alla corte di Pioli. Tuttavia, in questo momento non sembra che il suo nome sia in cima alla lista di Maldini e Massara. Il duo dirigenziale rossonero tra gli attaccanti italiani ha un altro profilo che piace molto: Gianluca Scamacca.

Gianluca Scamacca
Gianluca Scamacca (©LaPresse)

Per l’ex di Roma e PSV Eindhoven, però, servono molti milioni di euro da spendere sul cartellino. Il Sassuolo è una bottega cara e spera che si scateni un’asta nella prossima sessione estiva del calciomercato.

Il giornalista Marco Barzaghi a CMIT TV ha spiegato cosa risulti a lui della situazione Scamacca, rivelando che il futuro del giocatore potrebbe essere in Inghilterra: “Mi dicono che c’è in pole position un top club inglese. Il Milan si è fatto sotto con un’offerta cumulativa da 45 milioni che comprende anche Berardi nel pacchetto, ma il Sassuolo quella cifra la chiede per il solo Scamacca”.

La stella del club emiliano potrebbe finire in Premier League, dunque. L’Inter per settimane è stata data in pole position, ma Barzaghi riferisce che l’accordo è tutt’altro che vicino: “Le richieste sono troppo onerose. Se ci fosse la possibilità di inserire delle contropartite, per l’Inter diverrebbe maggiormente fattibile”.

Il futuro di Scamacca è tutto da scrivere. Se il Sassuolo si impunterà sulla richiesta di 45 milioni, sarà difficile vedere il calciatore approdare a Milano.