Ibrahimovic, niente Mondiale: ritiro più vicino?

Anche la Svezia non andrà ai prossimi Mondiali. La Nazionale di Zlatan Ibrahimovic è stata battuta nettamente dalla Polonia…

L’Italia non andrà ai Mondiali dopo la disfatta clamorosa contro la Macedonia del Nord. Per la Svezia di Zlatan Ibrahimovic sembrava esserci qualche speranza in più dopo la vittoria in semifinale contro la Repubblica Ceca. Ma la Polonia ha stasera spento ogni speranza.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

La Nazionale di Joanne Andersson è stata battuta per 2-0 da Lewandowski&Co. Una sconfitta netta, che porta le firme del solito Robert Lewandowski e di Piotr Zielinski, centrocampista del Napoli. L’altra finale è stata invece vinta dal Portogallo, che insieme alla Polonia parteciperanno ai Mondiali di Qatar 2022. 

La Nazionale di Fernando Santos ha battuto la fatidica Macedonia del Nord per 2-0.

Ma tornando alla Svezia. Il rossonero Zlatan Ibrahimovic, che non aveva avuto spazio contro la Repubblica Ceca (squalificato), è stato invece impiegato stasera contro la Polonia.

Il gigante di Malmoe è subentrato in campo all’80’. Andersson ha voluto giocare tutte le sue carte. Ma Zlatan non è però riuscito ad essere decisivo e spaccare la partita. Difficile pensare che a 40 anni possa riuscire ancora a stravolgere il risultato di una gara, ma ha comunque dimostrato tanta voglia di aiutare la squadra.

Quale scenario adesso per lui? Il bomber svedese ha più volte ribadito di avere come obiettivo lo scudetto con il Milan e l’accesso ai Mondiali con la sua Svezia. Due traguardi idilliaci per concedersi un altro anno di attività, prima di dare l’addio al calcio. Il secondo è del tutto sfumato; per il primo c’è ancora il tempo di provare a raggiungerlo.

Ma con la Svezia fuori dai giochi, Ibrahimovic potrebbe avere minor motivazione per pensare di giocare un’altra stagione.