Milan, bilancio primi sei mesi 2021/2022: ricavi in aumento, i dettagli

Buonissime notizie sul fronte finanziario in casa Milan. Il bilancio sorride ed aumentano in maniera esponenziale i ricavi del club.

Il lavoro del Milan sul fronte dirigenziale e societario è da tempo esempio per molti altri club. Soprattutto in un periodo delicato come quello attuale, con una pandemia ancora in atto e con il Covid che ha scombussolato i piani del mondo del calcio.

scaroni e pioli
Paolo Scaroni e Stefano Pioli (©LaPresse)

Dopo i complimenti e gli apprezzamenti arrivano anche i numeri a confermare come la società, gestita dal fondo anglo-americano Elliott Management Corporation, sia un esempio di virtuosismo.

Oggi è andato in scena la riunine del Consiglio d’amministrazione presso la sede di via Aldo Rossi. Il tema principale era l’approvazione del bilancio semestrale, con data di analisi al 31 dicembre 2021. I dati sono da applausi, come rivelato poco fa dal portale Calcioefinanza.it.

Decisiva la vendita della sede di Casa Milan

Passiamo subito ai numeri. Il primo semestre dell’esercizio finanziario 2021-2022 dell’A.C. Milan si è concluso in attivo. Utile di 3 milioni di euro per il club rossonero, un dato che sembra davvero manna dal cielo, se si pensa alle enormi difficoltà economiche e progettuali del Milan negli scorsi esercizi.

Il miglioramento netto dei numeri a bilancio si deve alla strategia portata avanti dal presidente Paolo Scaroni e dall’a.d. Ivan Gazidis. In particolare sull’aumento dei ricavi: ben 40% in più sul fatturato del Milan riguardano gli introiti. Fondamentale in tal senso anche l’operazione di cessione della proprietà della sede di Casa Milan, valutata 18 milioni di euro dal fondo immobiliare che l’ha acquisita prima di Natale.

Al termine della stagione sportiva, dunque al 30 giugno 2022, le perdite del Milan dovrebbero alleggerirsi ulteriormente. Nel rendiconto vi saranno sicuramente gli introiti giunti dalla UEFA per il ritorno in Champions League e gli incassi da stadio. Una voce mancata nel bilancio 2020-2021 per via delle porte chiuse durante tutta la stagione calcistica.

Addirittura si parla di 300 milioni di ricavi al termine dell’annata in corso. Cifre pazzesche per un Milan che sta lavorando in maniera perfetta, mantenendo la promessa fatta da Elliott al momento dell’acquisizione delle quote. Ovvero riportare il club ad avere il bilancio saldamente in attivo nel giro di 3-4 anni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)