Nuovo Stadio, Milan e Inter fanno chiarezza: “Ecco la nostra priorità”

Altra risposta riguardo la questione nuovo stadio, arrivata con una nota congiunta di Milan ed Inter dopo le polemiche mattutine.

Giornata campale per quanto riguarda uno dei progetti centrali che decreteranno il futuro di Milan ed Inter. Ovvero la costruzione del nuovo stadio delle due squadre milanesi.

Stadio Milan Inter
Stadio Milan Inter (Progetto Populous)

Prima il retroscena della Gazzetta dello Sport, che faceva intendere come i silenzi del Comune di Milano avesse spinto i club a puntare su aree diverse dalla zona San Siro dove portare avanti il progetto architettonico.

Poi sono arrivate le repliche del sindaco Giuseppe Sala, che ha puntato il dito sui dirigenti milanisti ed interisti. Il primo cittadino avrebbe in mano un atto ufficiale secondo cui le squadre starebbero predisponendo il dossier per il dibattito pubblico, dunque accelerando l’iter per il Nuovo San Siro.

La nota dell’Ansa: dialogo costruttivo col Comune, ma…

Qual’è la verità in questo senso? Ha ragione la Gazzetta che parla di un’area al di fuori dal Comune di Milano per la costruzione dello stadio in tempi brevi? Oppure effettivamente i due club stanno continuando a lavorare su San Siro come già comunicato da tempo?

La verità evidentemente sta nel mezzo. Lo conferma una nota dell’ANSA che riferisce il parere ufficiale di Milan ed Inter su tale questione. In pratica le due società calcistiche stanno lavorando sul dossier aprendo di fatto il dibattito pubblico, provando a mettere in moto la macchina burocratica. L’intento è quello di posare la prima pietra il prima possibile.

Ma allo stesso tempo Milan e Inter non possono non guardarsi attorno. Sanno francamente che il dibattito col Comune di Milano non sarà semplice e che le opposizioni all’abbattimento dell’attuale stadio Giuseppe Meazza saranno molteplici. Ecco perché non mancano le alternative, probabilmente verso comuni e città dell’interland milanese, ma con giurisdizioni proprie ed autonome.

Questa parte della nota pubblicata: “Inter e Milan proseguono il dialogo costruttivo con il Comune di Milano. La priorità assoluta resta un nuovo stadio, avendo la certezza dei tempi burocratici ed amministrativi. Per questo restano aperte ad altre soluzioni progettuali“. Il messaggio a Sala è chiaro: priorità al Nuovo San Siro, ma solo se i tempi non diventino biblici e gli intoppi amministrativi non siano scogli insormontabili.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)