Al Milan con lo sconto: Pioli esulta per l’esterno

Il Milan sta lavorando con i rivali di Serie A per definire la trattativa, anche prima della fine della stagione 2021-2022.

Non solo colpi internazionali o obiettivi esteri. Il Milan continua a lavorare per rinforzare la propria rosa guardando anche il mercato interno, quello che riguarda la Serie A italiana.

Milan-Roma
Milan-Roma (©LaPresse)

La forza della squadra rossonera, in prospettiva futura, passerà anche dalle conferme. Da quei calciatori che si stanno ben comportando con la maglia del Milan e che Stefano Pioli considera importanti ai fini dell’equilibrio di squadre.

Per questo motivo, anche prima di puntare nuovi obiettivi di mercato, andranno valutate alcune situazioni interne. Una di queste, secondo l’edizione odierna de Il Tempo, è in via di sviluppo, con dialoghi già cominciati.

Sconto in vista per il riscatto: le possibili cifre

Dunque uno dei primi obiettivi dell’estate per il Milan sarà riscattare un calciatore, attualmente facente parte della rosa rossonera, ma che è di proprietà di una rivale diretta.

Si tratta di Alessandro Florenzi, terzino destro in prestito al Milan ma sotto contratto con la Roma. Ormai è noto come mister Pioli apprezzi particolarmente l’apporto del numero 25, utilizzato come jolly tra difesa e centrocampo. Inoltre di recente il tecnico lo ha persino nominato come un “titolare del Milan”.

Contatti già avviati con la Roma dunque per cercare di trattenere il classe ’91, un elemento di esperienza che si è sempre comportato con professionalità e qualità quando è stato chiamato in causa. Ma il Milan ha già espresso una richiesta: vuole uno sconto rispetto alla cifra pattuita lo scorso anno.

Il Milan dovrebbe versare 4,5 milioni di euro nelle casse dei capitolini. Ma l’intenzione di Paolo Maldini è quella di convincere il suo collega Tiago Pinto a scontare il costo di almeno un milione e mezzo, spendendo così al massimo 3 milioni per trattenere il 31enne romano.

La strategia rossonera si basa sul fatto che Florenzi non intende affatto tornare alla corte di José Mourinho, così come i giallorossi non vogliono nuovamente avere sul groppone un esubero piuttosto costoso come il suddetto terzino. Buone sensazioni dunque in vista della permanenza di Florenzi a Milanello, anche a prezzi di favore.

L’asse Milan-Roma è comunque caldissima. Oltre a Florenzi le due squadre potrebbero discutere anche del futuro di Bryan Cristante e Jordan Veretout, centrocampisti in partenza dalla capitale ed accostati entrambi ai rossoneri. In particolare il friulano, cresciuto nel vivaio del Milan, sta prendendo quota come possibile rinforzo, utile anche per le liste UEFA.