Bremer verso Milano: altri due difensori cambiano maglia

Svolta Bremer. Il difensore, che piace al Milan, è pronto a trasferirsi a Milano: due calciatori cambiano maglia. Ecco cosa sta succedendo

Le grandi prestazioni di Pierre Kalulu, che si è ritagliato un ruolo da protagonista nel 2022, non faranno cambiare idea al Milan. In estate i rossoneri – come da programma – metteranno le mani su un forte centrale, che completi il reparto, con Fikayo Tomori, il francese e Simon Kjaer.

Bremer
Bremer (©LaPresse)

In rosa ci sarà anche Matteo Gabbia. Il giovane italiano sarà la quinta scelta ma potrà tornare utile anche le per le liste. Non dovrebbe esserci, invece, salvo cambi di programma, Alessio Romagnoli.

Il capitano non appare intenzionato ad accettare l’offerta a 2,5/3 milioni di euro netti a stagione ed è pronto a tornare a Roma, per vestire la maglia della squadra del cuore, la Lazio.

A completare il quartetto di titolari dovrebbe essere Sven Botman. E’ l’olandese classe 2000 il prescelto. Un accordo – per circa tre milioni di euro netti a stagione – è stato trovato con il suo entourage. Serve quello con il Lille. Si sta lavorando per far quadrare i conti il prima possibile per circa 30 milioni.

Situazione Bremer

Sullo sfondo resta anche l’idea Bremer. Ad oggi il brasiliano, protagonista con il Torino di una stagione perfetta, rappresenta un’alternativa a Botman.

Il centrale di Juric non resterà in maglia Granata: sono tanti i club interessati. Piace in Inghilterra, in Spagna e in Germania ma la possibilità che nel suo futuro ci sia ancora l’Italia e la Serie A è altissima.

La Juve lo vuole ma ci sta pensando soprattutto l’Inter, che lo ritiene il calciatore ideale per sostituire de Vrij. Sul tavolo come riporta Tuttosport, i nerazzurri sono pronti a mettere il cartellino di Dimarco.

Un addio di Bremer interesserebbe comunque da vicino anche il Milan. Il Torino, infatti, starebbe pensando di sostituire il brasiliano con un rossonero, Mattia Caldara. Un’idea non nuovo ma che torna di moda dopo l’ottima stagione dell’italiano con il Venezia