Milan, nuova idea dal Portogallo: è l’alternativa a Origi

Il club rossonero sta valutando un attaccante che gioca in Portogallo per il futuro: sarebbe un buon rinforzo per Pioli.

Il Milan non sa ancora se Zlatan Ibrahimovic farà parte della squadra nella prossima stagione. Ci sono tanti dubbi sulla sua permanenza.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

È vero che il centravanti svedese ha pubblicamente detto di voler andare ancora avanti con la sua carriera da calciatore e che il club è aperto a discutere del rinnovo, però la firma di un nuovo contratto non è affatto scontata. Le parti avranno diversi aspetti di cui discutere.

L’accordo sullo stipendio non dovrebbe essere difficile da trovare. Ciò che potrebbe essere complicato è far accettare a Ibra uno status diverso. L’ultima stagione ha evidenziato che il giocatore non può più essere considerato un titolare. I continui infortuni sono un grosso ostacolo e l’età si fa un po’ sentire.

Calciomercato Milan, un’altra opzione per l’attacco

Non è un caso che il Milan abbia avviato dei contatti per Divock Origi, attaccante in scadenza di contratto con il Liverpool. C’è una trattativa in corso e la dirigenza rossonera spera di giungere a un’intesa. L’ingaggio del belga ex Lille potrebbe essere un’ottima soluzione “low cost” per il reparto offensivo di Stefano Pioli.

Decisamente più costoso di Origi è Gianluca Scamacca, stella del Sassuolo il cui cartellino ha una valutazione di almeno 40 milioni di euro. Paolo Maldini e Frederic Massara si sono fatti avanti, però non risulta esserci un’offerta e si tratta di un’operazione veramente complicata. Anche l’Inter e delle società della Premier League hanno messo nel mirino l’ex PSV Eindhoven.

Mehdi Taremi
Mehdi Taremi (©LaPresse)

Secondo quanto rivelato da calciomercato.it, c’è anche Mehdi Taremi tra i centravanti che il Milan sta prendendo in considerazione per la prossima campagna acquisti. Il 29enne iraniano milita nel Porto e ha affrontato proprio i rossoneri nella fase a gironi della Champions League.

Il suo contratto scade a giugno 2024 e il club portoghese chiede circa 20 milioni per la cessione del cartellino. Una cifra ritenuta troppo alta da Maldini e Massara, anche se Taremi in questa stagione è stato protagonista di 18 gol e 16 assist in 39 presenze. Se ne riparlerà più avanti.

L’ex centravanti del Rio Ave ha messo insieme 41 reti e 34 assist in 87 partite da quando indossa la maglia del Porto. Vedremo se il Milan si farà avanti con un’offerta concreta nelle prossime settimane.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)