Rafael Leao, tra Milan e Mondiale: i tre obiettivi del 2022

Ecco quali saranno le ambizioni e gli obiettivi concreti di Rafael Leao nei prossimi mesi, in un’annata che dovrebbe consacrarlo.

Momento particolarmente fortunato e positivo per Rafael Leao. L’attaccante del Milan è uno degli uomini maggiormente in forma della squadra rossonera, come confermato da numeri e prestazioni recenti.

Leao
Rafael Leao (©Ansa Foto)

Il classe ’99 ha finalmente trovato maturità e dimensione ideale. Mister Stefano Pioli ha scelto di piazzarlo come esterno d’attacco a sinistra, ruolo in cui può esprimere tutte le sue qualità tecniche, dialogando con Theo Hernandez e diventando così un punto di forza assoluto per la formazione rossonera.

In chiave realizzativa non è da meno. Leao ha già battuto il suo record personale in Serie A: 8 reti in 26 incontri disputati, già due marcature in più della scorsa stagione. Insomma, il lusitano è un punto fermo con tanti obiettivi personali nel suo futuro.

Vincere e guadagnare di più: le prospettive di Leao

Proprio in tal senso, ovvero alle ambizioni personali di Leao, si è espresso oggi il quotidiano Tuttosport. L’attaccante del Milan sembra avere tre obiettivi precisi, da conquistare e raggiungere entro la fine dell’anno solare 2022.

Il primo è il più ovvio: vincere lo Scudetto in Italia, con la maglia rossonera. Il suo Milan è attualmente primo in classifica e, secondo molti, favorito per la vittoria del titolo. Leao ha voglia di alzare un trofeo così importante e Pioli conta sulla sua qualità tecnica esplosiva per mantenere il distacco dalle rivali.

Il secondo desiderio riguarda sempre questioni di campo. Leao vuole giocare da protagonista il Mondiale 2022 in Qatar, con la maglia del suo Portogallo. La nazionale lusitana si è qualificata martedì sera ufficialmente per la fase finale, con Leao presente tra i convocati. Il 23enne dovrà però proseguire con le sue ottime prestazioni in maglia Milan per essere confermato al Mondiale dal c.t. Fernando Santos.

Infine un obiettivo molto più personale. Ovvero la questione contrattuale: Leao vuole restare al Milan, ma lo farà solo dopo aver rinnovato il contratto attualmente in scadenza a giugno 2024. Il portoghese intende, entro la fine dell’anno, siglare tale accordo per prolungare la sua storia rossonera e allo stesso tempo guadagnare più degli 1,4 milioni di euro che percepisce in questo momento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)