Insidia Juventus: il Milan deve fare in fretta

La Juventus non molla. Il club bianconero è sulle tracce del calciatore, che tanto piace al Milan. Ecco la situazione della trattativa

C’è ancora spazio per il calciomercato. Il campo chiama, lunedì il Milan di Stefano Pioli giocherà a San Siro contro il Bologna, per la trentunesima giornata di Serie A. Un match chiave della stagione, da vincere per guadagnare punti sulle rivali che domani si sfideranno tra di loro.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Si pensa dunque soprattutto al calcio giocato ma i rumors del mercato continuano e interessano anche il Milan. Il club rossonero, durante questa pausa, si è mosso con decisione per mettere le mani su Divock Origi. L’affare, come vi abbiamo raccontato, è in dirittura d’arrivo. Le parti sono pronte a stringersi la mano a circa 4 milioni di euro netti a stagione. Il belga è il secondo calciatore che si avvicina con importanza al Milan.

Sven Botman, non è più un segreto, è il prescelto per rafforzare il reparto di difesa. Anche in questo caso si ha un bozza d’accordo con il calciatore sui tre milioni di euro netti a stagione. Va trovata l’intesa totale con il Lille, proprietario del suo cartellino.

Sfida alla Juve

A centrocampo il profilo che più piace – come ormai i tifosi sapranno – è Renato Sanches. Con il portoghese la trattativa non è ancora entrata sul rettilineo finale. C’è il gradimento da parte del giocatore, che si sta però guardando intorno.

Trovare un accordo con il club francese, in questo caso, non appare un problema – sui 15-18 milioni di euro – vista la scadenza del contratto nel 2023. Ma questa situazione ha fatto sì che altri club si interessassero a lui.

Stamani La Gazzetta dello Sport conferma che la Juventus sia tra le squadre intenzionate a provarci. I bianconeri vogliono una mezzala forte da aggiungere alla rosa e Renato Sanches rappresenta il profilo giusto. Il club di Torino non ha ancora affondato il colpo, anche perché la priorità continua ad essere Pogba. E’ il sogno di Massimiliano Allegri e della tifoseria.

Il Milan è comunque chiamato a fare in fretta, anche perché l’offerta capace di far saltare il banco può arrivare anche dalla Premier League, dove è particolarmente stimato