Juventus-Inter, Highlights Serie A: gol e sintesi partita – Video

Juventus-Inter, la cronaca con gli highlights del big match della 31.a giornata disputato all’Allianz Stadium, domenica 3 aprile 

Si gioca al massimo della capienza all’Allianz Stadium, uno Juventus-Inter fondamentale per le ambizione di vertice di entrambe le squadre. Prima del calcio d’inizio, toccante momento in campo con le due squadre abbracciate sulle note di Image, un inno alla pace per le note vicende della Guerra d’Ucraina.

Juventus-Inter
Juventus-Inter (Ansa Foto)

Inizio di primo tempo totalmente appannaggio della Juventus. All’8, una mischia in area nei pressi di Handanovic finisce con la palla che si stampa sulla traversa con Chiellini e De Ligt che mancano la deviazione decisiva. I bianconeri, incitati incessantemente dal pubblico di casa, impensieriscono di nuovo l’Inter con due conclusioni di Cuadrado e Dybala, quest’ultima di poco alta sulla traversa con Handanovic comunque in traiettoria.

Grande agonismo in campo con non pochi interventi ruvidi e al limite della regolarità. Se la Juve prova a fare la partita e si procura un’altra occasione al 28′, l’Inter resiste e allenta la pressione nella parte finale del primo tempo. I nerazzurri, mai pericolosi in attacco, al 44′ si procurano un calcio di rigore per fallo su Dumfries  che l’arbitro Irrati concede su chiamata del Var.

Sul dischetto si presenta Calhanoglu che si parare il tiro, troppo debole e centrale, da Szczęsny. Sulla respinta, lo stesso Calhanoglu si avventa sul pallone che finisce in rete in seguito a un contrasto che coinvolge anche De Ligt e Chiellini. L’arbitro annulla per il possibile fallo del nerazzurro poi, richiamato ancora dal Var, cambia decisione e fa ripetere il rigore in quanto, De Ligt, coinvolto nell’azione dubbia era entrato in area prima che il rigore venisse tirato. Tra le proteste bianconere, Calhanoglu tira di nuovo e stavolta segna, portando l’Inter in vantaggio all’intervallo.

Il secondo tempo

Sotto di un gol, la Juventus continua a fare la partita anche nella ripresa. L’Inter resiste e non riparte. I bianconeri vanno due volte vicini al pareggio. Al 62′, Vlahovic si libera di Skriniar ma apre troppo il tiro e la palla si perde sul fondo. Poco dopo, una prepotente discesa palla al piede di Zakaria si conclude con un tiro che Handanovic respinge sul palo.

L’Inter si rifà vedere in avanti all’81’, quando Darmian ruba palla a De Sciglio e serve Correa solo al limite dell’area. La conclusione dell’argentino finisce in curva tra il pubblico che non risparmia fischi all’ex Arturo Vidal. Nel finale, la Juve continua a provarci ma la manovra bianconera è tutt’altro che precisa. Al 90′, Dybala calcia alto una punizione nei pressi del limite dell’area di rigore.

E’ l’ultimo pericolo per l’Inter che conquista una vittoria fondamentale e si porta provvisoriamente a -2 dal Milan, atteso dal Bologna domani sera. Con il Napoli appaiato, i rossoneri non possono permettersi altro risultato se non la vittoria per conservare il primo posto in vista di un finale di stagione al cardiopalma. Per la Juve, invece, lo Scudetto ormai è quasi utopia.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-INTERCLICCA QUI