Milan-Bologna, Highlights Serie A: le immagini salienti – Video

Milan-Bologna, gli highlights del match della 31.a giornata di Serie A disputato a San Siro, lunedì 4 aprile 

San Siro gremito come non mai a due anni dal lockdown, accoglie Milan e Bologna in campo nel match conclusivo della 31.a giornata. Rossoneri in campo con la quarta maglia, presentata nei giorni scorsi.

Milan-Bologna
Milan-Bologna (Ansa Foto)

Primo tempo molto complicato per il Milan. Il Bologna gioca a viso aperto e impegna la difesa rossonera con varie sortite offensive. Due le occasioni per i felsinei con una conclusione troppo centrale di Aebischer ben parata da Maignan che poi deve superarsi con un intervento che toglie da sotto la traversa la bordata di Barrow. La manovra del Milan non è fluida e procede a strappi anche se non mancano i pericoli dalle parti di Skorupski.

La prima opportunità da gol è per Leao che spara in curva una conclusione nei pressi del dischetto del rigore. Nel finale è Giroud a rendersi pericoloso con due colpi di testa. Sul secondo, provvidenziale l’intervento in tuffo di Skorupski che respinge l’incornata dell’attaccante transalpino. Bennacer il migliore tra i suoi nei primi 45′ che terminano a reti inviolate.

Il secondo tempo

Nel secondo tempo, il Milan continua a fare la partita. Anche nella ripresa le occasioni non mancano. Skorupski sventa di piede in avvio su Leao, schierato a destra per far spazio a Rebic subentrato a un deludente Messias. Leao di nuovo protagonista poco dopo con un assist per Calabria che tira da posizione defilata di poco fuori con deviazione di Medel. Ci prova di nuovo Bennacer ma Skorupski sventa in tuffo. Il finale è un arrembaggio dei rossoneri piuttosto confusionario. Le speranze di vittoria dei padroni di casa si infrangono sul colpo di testa di Rebic nel recupero ben respinto dall’ottimo Skorupski.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI MILAN-BOLOGNA | CLICCA QUI 

Finisce 0-0. Un pareggio che serve a poco ma comunque utile per mantenere la vetta della classifica per il Milan. Il Napoli accorcia a -1. L’Inter sale a -4 ma con la partita da recuperare proprio con il Bologna a fine aprile. Campionato apertissima ma sarà molto dura. Di certo servirà un Milan migliore di quello visto stasera.