Milan, ora diventa dura: ben 5 club sul difensore

Il calciatore fa gola in Serie A e in Premier League ma non solo: si prospetta un’asta con almeno cinque pretendenti

La corsa ai migliori elementi sul mercato in vista della prossima stagione è già cominciata e si prevedono aste importanti per assicurarsi i top in uscita dai propri club per ogni ruolo.

La dirigenza del Milan
La dirigenza del Milan (©LaPresse)

E’ troppo tardi anche per anticipare le mosse perché ormai tutte le società hanno un quadro chiaro di come investire nella sessione estiva e hanno già individuato gli obiettivi. In diversi casi succede che gli obiettivi puntati dalle varie dirigenze sono gli stessi, e questo accade soprattutto per i difensori centrali, per il semplice fatto che in quel ruolo la merce pregiata è molto rara.

Anche il Milan è a caccia di un centrale difensivo di primo livello, che Maldini vorrebbe affiancare a Tomori dalla prossima stagione per formare una grande coppia del futuro. L’idea principale è sempre stata quella di arrivare a Sven Botman, per il quale secondo diverse fonti sarebbe stato già trovato l’accordo. Tuttavia il mercato presenta mille ostacoli e il centrale del Lille è davvero molto ambito, motivo per cui i rossoneri non possono non avere un piano B importante come alternativa.

Un altro giocatore che ha il pieno gradimento della società di via Aldo Rossi è Gleison Bremer. Il brasiliano migliora settimana dopo settimana e ha ormai convinto tutti sul fatto di essere pronto per una big. Il difensore dei granata però, esattamente come Botman, piace tantissimo in Premier League.

Sirene inglesi per Bremer, ma non solo

Il Sun ha spiegato che a dicembre si era fatto avanti il Chelsea, alla ricerca di un sostituto di Christensen o di Rudiger.  La questione delle sanzione al club inglese non permette però attualmente ai Blues di operare sul mercato. Anche il Liverpool si è interessato a lui in passato ma secondo il quotidiano inglese non è considerato una priorità.

Ciò nonostante le concorrenti rimangono davvero numerose, secondo quanto riportato da Tuttojuve. Ancora in corsa ci sono infatti Juventus, Tottenham, Manchester United, Arsenal e Bayern Monaco. Tra le pretendenti, disposte ad arrivare a un accordo per acquistare Bremer, non vengono stranamente menzionate le milanesi, che vanno comunque necessariamente inserite nella lista.

Per il giocatore il Torino chiede una cifra intorno ai 30 milioni, che potrebbe essere abbassata magari con l’inserimento di qualche contropartita. Per sostituire il brasiliano Cairo e il ds Vagnati stanno pensando a Mattia Caldara, in prestito proprio dal Milan al Venezia, ma che a fine stagione si libererà a zero.