Affare a parametro zero, la svolta è vicina: bruciata la concorrenza

Sembra sfumato definitivamente il possibile colpo a costo zero, sul quale il Milan aveva fatto la bocca per qualche settimana.

Saranno moltissime le occasioni sul mercato estivo in vista della prossima stagione. Mai come quest’anno si prospetta un numero piuttosto elevato di calciatori in scadenza di contratto e lontani dai rinnovi.

Maldini e Gazidis
Paolo Maldini e Ivan Gazids (©LaPresse)

Il mercato dei parametri zero è dunque ricco di occasioni. Calciatori di livello internazionale che, stufi del rapporto attuale con le loro squadre, sono pronti a fare le valigie. E già in queste settimane stanno prendendo contatti per cambiare maglia.

Uno di questi è un terzino di altissimo livello tecnico, che sta facendo parlare di sé su più fronti. Ovvero un classe ’97 che lascerà la propria squadra dopo diversi anni per trasferirsi in un campionato di maggior livello.

Offerto in Italia, ma il suo futuro sarà in Bundesliga

Il difensore in questione è Nouassir Mazraoui. Talento marocchino, con passaporto olandese, uno dei tanti prospetti di alto rango cresciuti nel vivaio dell’Ajax. La sua storia con i Lancieri però è destinata a terminare a fine stagione.

Mazraoui ha dato da tempo mandato al suo agente, il vulcanico Mino Raiola, di trovargli un’altra sistemazione. Un club che possa garantirgli un posto da titolare e soprattutto un ingaggio importante, come svolta di alto livello per la propria carriera calcistica.

Mazraoui Everton
Noussair Mazraoui ed Everton Sousa Soares (©Ansa Foto)

Il Milan è stato contattato da Raiola già mesi fa, con tanto di proposta di ingaggiare il marocchino a costo zero. I rossoneri però, pur ritenendolo un ottimo rinforzo, hanno risposto con freddezza anche per esose richieste di stipendio da parte di Mazraoui stesso. In Italia anche la Roma avrebbe fatto un tentativo per il laterale.

Ma il suo destino sarà in Bundesliga. A spuntarla, nella corsa a Mazraoui, dovrebbe essere il Bayern Monaco. La squadra bavarese pluricampione di Germania è in pole per l’ingaggio del 24enne terzino, il quale è stato individuato dalla dirigenza tedesca come un innesto ideale in vista della prossima stagione.

Bruciata la concorrenza pure del Barcellona, che fino a qualche settimana fa sembrava in netto vantaggio sulle rivali per regalarsi il cartellino di Mazraoui come sostituto del partente Sergi Roberto. Il fascino del Bayern, società vincente e solida da molti anni, sembra però aver avuto la meglio sulle rivali europee.