Milan al top nel mondo | Brand rossonero il più prezioso d’Italia

La ricerca sul valore del marchio calcistico del Milan e le stime su tre mercati rilevanti: Italia, Cina e Stati Uniti d’America.

Non ha partecipato alla Champions League per ben sette anni. Nell’ultimo decennio ha alzato soltanto una Supercoppa Italiana nel 2016 a Doha, contro la Juventus. Ma nonostante ciò, il Milan resta un top club internazionale.

logo milan
Logo sulla maglia Milan (©LaPresse)

Per il club rossonero parla la storia, la tradizione vincente in Italia e nel mondo. Un senso di riconoscibilità che paga ancora oggi, almeno secondo la recente ricerca effettuata da YouGov FootballIndex.

Uno strumento per le ricerche e le analisi di mercato, nell’area sportiva e calcistica. In questo caso si è calcolato il valore e la stabilità dei maggiori brand del calcio internazionale, prendendo a riferimento tre mercato: in Italia, in Cina e negli Stati Uniti.

Milan dominante, Inter a seguire. Juventus in calo

Tale ricerca dimostra come il marchio A.C. Milan sia in crescita, grazie al lavoro effettuato da Ivan Gazidis e da tutta la proprietà Elliott Managment sul fronte commerciale e di immagine. Valore in ascesa anche rispetto alla stagione 2020-2021.

Il Milan ha il brand più in salute secondo il mercato italiano: rossoneri in vetta, inseguiti da Inter e Juventus. Poi il Real Madrid, che vanta il titolo di club estero maggiormente riconosciuto ed apprezzato sul nostro territorio.

In Cina il Milan è sul podio: terzo posto per la società meneghina, che anticipa i soliti rivali interisti. Alta riconoscibilità in Asia per Paolo Maldini e compagnia, anche grazie al passaggio di Yonghong Li come proprietario nel 2017 e 2018. Meglio dei rossoneri soltanto le ‘big’ di Spagna, ovvero Real e Barcellona.

Tra le squadre italiane, il Milan è la migliore anche negli USA. Il mercato americano premia il brand del Manchester United, ancora il più venduto e apprezzato oltreoceano. Ottavo posto per la squadra di Pioli, che supera due giganti come PSG e Inter.

La ricerca di YouGov

L’indice di salute del brand valutato da YouGov si basa su 6 fattori. Si tratta della presenza di giocatori e allenatori d’interesse mediatico (Players & Coaches), la gestione del club (Club Management), la cultura del tifo (Fan Culture), la tradizione ed i trofei del club, l’espressione di gioco il più attrattivo possibile (Attractive Game) e infine la percezione e la progettazione verso titoli e trofei.