Il Milan lancia il suo primo NFT: i dettagli dell’iniziativa

Il Club rossonero, attraverso un comunicato sul proprio sito, spiega l’iniziativa in tutti i suoi punti

Nella mattina odierna il Milan ha annunciato sul proprio sito ufficiale il lancio del primo progetto NFT da parte del club. Nel comunicato la società rossonera spiega dettagli e finalità di tale iniziativa.

AC Milan
AC Milan

“AC Milan, in collaborazione con Fansea, è lieto di lanciare il suo progetto NFT, attraverso il quale il club metterà in vendita un NFT in edizione limitata di una speciale maglia dei rossoneri proveniente dal Sudan del Sud. I proventi della vendita andranno a favore di Fondazione Milan e delle sue iniziative benefiche in tutto il mondo, tra cui quelle dedicate alla crisi umanitaria in corso in Ucraina”.

Il costo è di 45€ e sarà disponibile in 75.817 esemplari, ovvero esattamente il numero della capienza dello stadio San Siro. Sarà possibile acquistarlo dal 14 aprile. Nel comunicato viene spiegato che questa maglia speciale è diventata famosa dopo esser stata scoperta da un fotografo di guerra danese che, nel documentare gli effetti devastanti delle inondazioni in Sudan, ha ritrovato questa casacca rossonera della stagione 2016-17. La maglia era stata poi donata al Club, che ha deciso di esporla nel museo Mondo Milan di Casa Milan.

Viene inoltre precisato che “grazie al partner dei rossoneri BitMEX, che ha contribuito al progetto facendo una donazione a Fondazione Milan attraverso l’acquisto di un buon numero dello speciale NFT, i primi 10.000 tifosi che ordineranno l’NFT riceveranno un vantaggio aggiuntivo che permetterà loro di ottenere sconti sul trading effettuato sulla piattaforma BitMEX.com”. Si tratta del primo progetto NFT per il club rossonero, a riprova della natura innovativa del Club e del suo desiderio di rafforzare il brand.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)