Milan, l’attaccante lo porta Mendes | Ha appena cambiato procuratore!

È ufficiale! Il calciatore ha cambiato agente. Adesso il suo futuro potrà prendere una piega completamente diversa. Il Milan lo segue da tempo…

Il Milan ha un grande obiettivo in vista della prossima stagione. Oltre a ritoccare ogni reparto della sua rosa, sarà essenziale svecchiare quello dell’attacco. È ormai chiaro che Zlatan Ibrahimovic non può più dare garanzie dal punto di vista fisico, e adesso è caccia al perfetto rinforzo offensivo.

Jorge Mendes
Jorge Mendes (©LaPresse)

Paolo Maldini e Frederic Massara sono già a lavoro in tal senso. La dirigenza milanista sta varando diverse ipotesi, valutando con estrema minuziosità ogni profilo gradito. Ci sono da considerare diversi fattori prima di affondare per un colpo affidabile, e quello economico è uno dei fondamentali.

Il Milan sta ricercando un profilo pronto a giocare ad alti livelli, uno che già dalla prossima stagione può fare la differenza sia in Italia che in Europa. Senza però spendere chissà quali cifre. Sarà importante migliorare i risultati in Champions League dell’attuale stagione, ed è chiaro che serve maggiore qualità. Si pensa ad un profilo non più giovanissimo, e che ha già varcato i grandi palcoscenici.

Su questa linea, il profilo in pole per aggiudicarsi una maglia rossonera è quello di Divock Origi. Uno che a 26 anni vanta già una carriera ad alti livelli e che è stato assoluto protagonista nella Champions League vinta dal Liverpool tre anni fa. L’accordo sembra ormai ad un passo, con il calciatore che andrà in scadenza di contratto a giugno. Ma Origi non è l’unica opzione valutata da Maldini e Massara.

Calciomercato Milan, l’attaccante cambia agente: qualcosa può cambiare

Tra i profili tanto graditi a Maldini e Massara c’è anche il l’uruguagio del Benfica. Un attaccante attualmente sotto i riflettori di tutta Europa. I maggiori top club sono sulle sue tracce, e quando si tratta di una concorrenza così spietata è difficile pensare che il Milan possa riuscire ad aggiudicarsi il colpo.

Nelle ultime ore, però, qualcosa di sostanziale è cambiato. L’attaccante, Darwin Nunez, è passato ad un’altra scuderia. Difatti, come dichiarato dallo stesso uruguagio, non sarà più Edgardo Lasalvia il suo manager. La notizia del cambio agente ha fatto davvero scalpore sui diversi social.

Nunez Darwin
Darwin Nunez (©LaPresse)

Ma la cosa più rilevante è che Nunez abbia scelto Jorge Mendes come suo nuovo procuratore. È risaputo che il potente agente portoghese nutre degli ottimi rapporti con il Milan e la sua dirigenza. Qualcosa potrebbe cambiare in tal senso? Darwin Nunez rappresenta l’innesto offensivo perfetto. E che nonostante i soli 22 anni ha già calcato i palchi internazionali più importanti, segnando gol decisivi.

Non è un caso che il Benfica si trovi attualmente ai quarti di finale contro il temibile Liverpool. E proprio nella gara d’andata è stato Nunez a segnare la rete della speranza. In 9 partite di Champions disputate, l’uruguagio ha segnato 5 reti. Poi, se ci spostiamo nella Liga Portugal, i suoi numeri sono ancora più eclatanti. 21 reti in 23 partite giocate.

Parliamo di un vero rapace dell’attacco, uno che ha un immenso feeling con il gol. Non è un caso, come dicevamo, che tante big d’Europa siano ai suoi piedi. Il suo contratto con il Benfica scadrà nel 2025, ma non vede già l’ora di cambiare aria e fare il salto di qualità definitivo. C’è chi afferma che il classe 1999 sia destinato a giocare in Premier League, ma con Jorge Mendes a curare il suo trasferimento qualcosa di importante potrebbe muoversi anche in ottica rossonera. Chissà!