Milan, pericolo scampato: vicinissimo ai rossoneri, oggi è un flop totale

Una delle più grandi delusioni della Serie A 2021-2022 poteva finire al Milan circa un anno fa. I rossoneri l’hanno scampata…

Il calciomercato, soprattutto quello internazionale, è una materia per palati fini. Sondare, osservare e scegliere un calciatore rappresenta uno dei lavori più delicati di questo sport.

Maldini Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Per questo motivo il Milan ha scelto di puntare su una squadra dirigenziale completa e decisamente competente. Paolo Maldini e Frederic Massara sono due grandi conoscitori di calcio, la rete degli osservatori guidata da Geoffrey Moncada garantisce visione a 360 gradi e numerose idee di prospettiva.

Ma a volte gli innesti non rispecchiano le previsioni e tradiscono le aspettative. È il caso di un calciatore, considerato fino a qualche mese fa una sicurezza, che è sbarcato in Serie A ma sta deludendo parecchio. Un elemento che lo stesso Milan stava per ingaggiare nella sessione di riparazione di gennaio 2021.

La Roma lo ha strappato alla concorrenza, ma il rendimento è scarso

Il giocatore in questione è un terzino sinistro, che il Milan aveva seriamente pensato di portare in Serie A più di un anno fa dopo gli exploit evidenti in Sud America, con la maglia dei brasiliani del Palmeiras.

Si tratta di Matias Viña, laterale mancino classe 1997. I rossoneri lo avevano individuato come ideale vice-Theo Hernandez, ma non si accordarono col suo club dell’epoca. In estate c’ha pensato però la Roma di José Mourinho a portarlo in Italia, superando la concorrenza con un investimento da circa 13 milioni di euro.

vina
Matias Viña (©LaPresse)

Un terzino di spinta, con un buon piede mancino e qualità nella progressione, almeno quello visto con Palmeiras e Nazionale dell’Uruguay. Invece il Viña di Roma rappresenta una delusione: prestazioni sotto tono, forma atletica imbarazzante e pochissimi guizzi nella sua prima stagione italiana.

Non a caso Mourinho lo considera ormai una riserva, preferendogli persino un giovanissimo come l’italo-polacco Zalewski nel ruolo di esterno sinistro a tutta fascia. Ma le apparizioni di Viña, seppur limitate, continuano a deludere: ieri pessimo ingresso in Conference League contro il Bodo/Glimt ed una rete sulla coscienza.

Su Twitter oggi i tifosi romanisti si sono sfogati, facendo diventare (negativamente) il nome di Viña un trend topic. Tante critiche nei confronti del terzino, forse il peggior acquisto della Roma nell’ultima stagione. Un pericolo scampato dal Milan, che sulla corsia sinistra ha ingaggiato Ballo-Touré. Non certo un acquisto soddisfacente finora, ma quanto meno è giunto in maglia rossonera per un esborso piuttosto leggero, da soli 5 milioni di euro.