Dall’Inghilterra: non solo Botman, il Milan valuta un difensore low-cost

Il Milan è sempre sulle tracce di Sven Botman, ma gli acquisti in difesa potrebbero non concludersi con l’eventuale innesto olandese.

Movimenti in difesa per il Milan in vista della prossima stagione. Qualcosa certamente cambierà dalle parti di Milanello, in particolare nel pacchetto dei centrali difensivi.

Botman
Sven Botman (©Ansa Foto)

Sicuri di restare anche nel 2022-23 sono il titolarissimo Fikayo Tomori e l’astro nascente Pierre Kalulu, i quali hanno sorretto la difesa milanista anche in emergenza. Da valutare le situazioni di Romagnoli (in scadenza di contratto) e Gabbia, che potrebbe fare un’esperienza altrove in prestito. Senza dimenticare il recupero di Simon Kjaer dopo il lungo stop per la rottura del crociato anteriore.

L’impressione è che Paolo Maldini voglia regalare almeno un centrale nuovo di zecca a mister Pioli durante la prossima sessione di mercato estivo. Il nome di Sven Botman è il più gettonato: il classe 2000 del Lille è l’obiettivo dichiarato, visti anche i recenti colloqui tra i suoi agenti e la dirigenza a Casa Milan.

Il centrale è in scadenza: contatti già presi con il procuratore

Botman dunque in pole. Ma non soltanto. Secondo la stampa britannica il Milan potrebbe virare anche su un altro centrale, che potrebbe far comodo sia per l’esperienza internazionale, sia per la convenienza a livello economico del trasferimento.

Il tabloid The Sun parla oggi di sondaggi già avviati per lo svizzero Fabian Schär. Centrale classe ’91, dunque non proprio giovanissimo, ma soprattutto in scadenza di contratto con il Newcastle. Molto difficile che il difensore possa rinnovare il contratto nelle prossime settimane.

schar
Fabian Schär (©LaPresse)

Ulteriore indizio che porta a Schär riguarda la recente visita a Casa Milan del suo procuratore. Il tedesco Volker Struth, agente e socio della Sports360 GmbH. In settimana ha incontrato il d.s. milanista Ricky Massara per discutere di varie opzioni di mercato. Si era vociferato di dialoghi per il centrocampista Julian Weigl, ma pare che Struth abbia proposto anche il cartellino di Schär a costo zero.

L’ingaggio di Schär non escluderebbe quello di Botman e viceversa. Nei piani del Milan, secondo la stampa inglese, vi sarebbe l’innesto di due difensori con caratteristiche simili: grande fisicità, abilità sulle palle aeree e ottima esperienza internazionale. Inoltre il Newcastle sarebbe propenso a lasciar partire lo svizzero, visto che sembra aver già prenotato per la prossima stagione il difensore brasiliano Diego Carlos, in arrivo a breve dal Siviglia.