Milan, ritorno di fiamma in estate: il trequartista dalla Serie A

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il Milan potrebbe decidere di investire sul mercato per il talento della Serie A

Continuano senza freno le discussioni di mercato. Il Milan è uno dei club al centro dei riflettori, dato che molto fa pensare che i rossoneri investiranno parecchio quest’estate. Un colpo per reparto, al fine di rendere la rosa di Pioli ancora più competitiva.

Barak vs Luis Alberto
Barak vs Luis Alberto (©LaPresse)

Se il Milan è tornato ai vertici del calcio italiano, lo stesso dovrà accadere nel palcoscenico europeo. Quest’anno il Diavolo non è andato oltre i gironi di qualificazione, complice un gruppo davvero tosto, ma la stagione ventura c’è il grande obiettivo di fare molto meglio.

Ecco che Maldini e Massara sono a lavoro per rinforzare la rosa in ogni suo punto debole o mancante. È evidente che tanto del gioco del Milan passa dalla trequarti, soprattutto se parliamo di manovre offensive. E quando quel reparto non ha funzionato, un pò come sta accadendo attualmente, la squadra ha faticato parecchio.

Se la fascia sinistra sembra essere in buone mani, con Leao inarrestabile e in attesa del miglior Rebic, lo stesso non si può dire del trequartista e dell’esterno di destra. Il Milan sembra peccare di qualità in quelle zone del campo. Brahim Diaz, Messias e Saelemaekers sono sembrati insufficienti, non all’altezza.

Per questo, la dirigenza milanista ha tutta l’intenzione di rinforzare con estrema qualità i due ruoli. Per la fascia destra sono attualmente discussi i nomi di Marco Asensio, Domenico Berardi e Noa Lang. Profili importanti che stanno riscaldando il mercato del Milan. Per il ruolo di trequartista, Maldini e Massara stanno facendo diverse valutazioni.

C’è un profilo, secondo la Gazzetta dello Sport, che stuzzica particolarmente i desideri del Diavolo. Un nome non nuovo all’ambiente rossonero, e che potrebbe arrivare a rinforzare il centro della trequarti di Stefano Pioli.

Milan, ritorno di fiamma per lo spagnolo: adesso si può fare

La rosea, in edicola oggi, lancia una importante indiscrezione di mercato. Nello specifico, il protagonista della questione è Luis Alberto, il centrocampista avanzato della Lazio. Lo spagnolo sembra poter essere il sacrificato di lusso di Lotito dell’estate. Una ipotetica cessione per fare cassa e reinvestire al meglio sul mercato.

E indovinate? Il Milan è uno tra i club più interessati, insieme al Siviglia. In realtà, la suggestione Luis Alberto non è affatto nuova all’ambiente rossonero. In diversi periodi, ma con costanza, lo spagnolo è stato accostato al club rossonero. Soprattutto quando il suo rapporto con la Lotito e il club biancoceleste si era inclinato.

Luis ha sempre rappresentato un acquisto praticamente impossibile per il Milan, data la richiesta di 50 milioni di euro per la cessione. Adesso, però, le cose sembrano cambiate. Secondo La Gazzetta dello Sport, il cartellino del centrocampista varrebbe oggi circa 30-35 milioni di euro, una somma alta, sì, ma non impossibile.

Paolo Maldini, attualmente, sta solo osservando da lontano la situazione di Luis Alberto, ma in estate non sono esclusi sondaggi concreti, con la volontà di cominciare a trattare. Il classe 1992 non è più un giovanissimo, e chissà che la Lazio non sia disposta ad abbassare le sue pretese. Luis potrebbe ricoprire più ruoli nel Milan di Pioli: da un posto in mediana a quello di trequartista sottopunta.

La classe non gli manca affatto, e molto fattori fanno pensare che sia un giocatore che necessita del giusto ambiente per esprimersi al meglio. Il Milan potrebbe essere quello più adatto? Difficile dirlo adesso, soprattutto se la dirigenza decidesse di non concretizzare mai l’interesse per lo spagnolo.