Dalla Spagna – Maldini lo vuole al Milan: trattativa avviata!

Dalla Spagna continuano a giungere conferme sulla volontà del club rossonero di effettuare un grande colpo nella Liga.

Il Milan in questo momento è concentrato soprattutto sulla lotta per lo Scudetto contro Inter e Napoli, ma non manca un occhio al calciomercato. La dirigenza si sta già muovendo per alcuni potenziali rinforzi.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

Non a caso si parla di trattative in corso per giocatori come Sven Botman, Renato Sanches e Divock Origi. Paolo Maldini e Frederic Massara vogliono migliorare tutti i reparti della squadra di Stefano Pioli, bisognosa di maggiore qualità nella prossima stagione per potersi confermare ai piani alti della Serie A e per disputare una Champions League più da protagonista.

La società di via Aldo Rossi sta valutando diversi profili, alcuni che sono prossimi parametro zero e altri che rappresentano delle occasioni perché hanno un contratto che scade nel 2023 o perché sono fuori dai piani del loro attuale club. C’è una grande attenzione al bilancio e non bisogna aspettarsi spese pazze nella prossima campagna acquisti.

Calciomercato Milan, nuovo affare con il Real Madrid?

Le operazioni fatte per portare Theo Hernandez e Brahim Diaz a Milanello testimoniano gli ottimi rapporti esistenti con il Real Madrid. Il Milan sta valutando la possibilità di prendere un nuovo innesto dalla squadra allenata da Carlo Ancelotti.

In Spagna il portale web Todofichajes.com conferma che il club rossonero vorrebbe Marco Asensio, lontano dal rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2023. Senza prolungamento contrattuale, la società spagnola sarà costretta a venderlo. Oltre al Milan, c’è anche l’Arsenal in corsa per assicurarselo.

Marco Asensio
Marco Asensio (©Ansa Foto)

La fonte riferisce che la dirigenza rossonera è in contatto con l’agente di Asensio e intende presentare un’offerta a giugno. Per adesso, non è stata avanzata alcuna proposta al Real Madrid e non intende farla senza avere prima il sì del giocatore maiorchino.

Il Decreto Crescita può essere decisivo per quanto riguarda il fattore stipendio, dato che permette al Milan di risparmiare sulle tasse e di offrire una cifra netta abbastanza alta. Attualmente Asensio percepisce circa 5 milioni di euro netti a stagione e il club di via Aldo Rossi dovrà mettere sul tavolo una cifra simile per convincerlo a trasferirsi in Italia.

Todofichajes.com spiega che Maldini si sta occupando in prima persona di questa trattativa, ma il calciatore probabilmente prenderà una decisione sul suo futuro solo verso fine stagione. Il suo addio al Real Madrid rimane altamente probabile, però è meno chiara la sua prossima destinazione.