Colpo Asensio: conferme dalla Spagna ma c’è distanza

Le ultime sull’esterno di destra: il Milan guarda allo spagnolo. Ecco la differenza tra domanda e offerta, con il club e il giocatore

Il Milan guarda al mercato per rafforzare la trequarti. Le ultime uscite deludenti, in cui l’apporto dei calciatori come Brahim Diaz, Messias e Saelemaekers è stato pari a zero, sta spingendo Paolo Maldini e Frederic Massara a guardarsi attorno.

Asensio
Asensio (©LaPresse)

Nell’ultimo periodo, i nomi accostati ai rossoneri sono stati davvero tanti. Al momento vanno seguite sostanzialmente due piste, una che porta a Domenico Berardi, un’altra a Marco Asensio.

Come scritto, anche stamani, a breve si terrà un summit tra il Milan e Sassuolo, che inevitabilmente farà chiarezza sul futuro dell’esterno italiano. Il giocatore neroverde piace parecchio, soprattutto a Stefano Pioli ma servirà fare quadrare i conti: i rossoneri difficilmente decideranno di pagare i 30 milioni di euro richiesti dal Sassuolo. Serve un importante sconto per venire incontro al Milan e allo stesso Berardi, intenzionato a far finalmente il salto di qualità in una big. Il giocatore compirà 28 anni il prossimo 1 agosto e i rossoneri non vorrebbero andare oltre i 15/20 milioni.

Il punto su Asensio

L’alto nome sul tavolo, come detto, è quello di Asensio. Lo spagnolo è pronto a lasciare il Real Madrid, al termine della stagione. Si è mosso in prima persona Paolo Maldini per capire la fattibilità dell’operazione ma bisogna fare i conti anche in questo caso dell’importante spesa da affrontare.
“Il Milan è innamorato di Asensio e sarebbe davvero felice di poterlo avere in rosa la prossima stagione”, a riferirlo, è il giornalista di ESPN, Rodrigo Faez.

Nel frattempo in Italia, continuano a rimbalzare le possibili cifre dell’affare: a riportarle è Sportmediaset, tra i primi a parlare di Asensio al Milan. Secondo il portale il Real vorrebbe 30 milioni di euro, con il Milan intenzionato a metter sul tavolo un’offerta da 25 milioni di euro più 5 di bonus.

La richiesta del calciatore, invece, sarebbe di 7 milioni di euro netti a stagione, con il club rossonero che non vorrebbe andare oltre i 5 milioni di euro più bonus.

Considerando anche la concorrenza dei club inglesi, per il Milan ci sarà davvero ancora tanto da lavorare se vorrà veramente mettere le mani su Asensio.