Accordo totale, il Milan chiude: cifre e dettagli dell’affare

Arrivano conferme molto positive per l’innesto in difesa del Milan. I rossoneri possono ora trovare l’accordo anche con il club.

Proseguono i lavori sotto traccia della dirigenza del Milan. Mentre la squadra di Stefano Pioli si prepara sul campo ad un finale di stagione in grande stile, nella sede di Casa Milan si programma il futuro.

casa milan
Casa Milan (©LaPresse)

Arrivano infatti buone notizie su alcune trattative che Paolo Maldini e Frederic Massara stanno portando avanti da diverso tempo. Ovvero riguardanti innesti alla rosa di Pioli, atte a migliorare la qualità della squadra ed a rendere ancora più completa e competitiva la formazione rossonera in vista del prossimo campionato.

Ad esempio sembra sempre più vicino il colpo Divock Origi, che arriverà a parametro zero dal Liverpool dopo il termine del suo contratto. Ma non solo: giungono notizie importanti anche sul fronte difensore. Pare che il Milan abbia in pugno l’accordo con il suo massimo obiettivo per rinforzare la linea arretrata.

C’è l’ok sul contratto, ora serve l’accordo tra le due società

Il Milan da mesi punta forte su Sven Botman. L’olandese del Lille è l’obiettivo numero uno per la difesa, un centrale fisicamente prorompente e dall’ottima capacità tattica che ha fatto subito impazzire gli osservatori di Milanello.

Non a caso il suo profilo è stato accostato fortemente al Milan anche durante la sessione di mercato di gennaio. Ma soprattutto due mesi fa è andato in scena a Casa Milan un incontro esplorativo tra gli agenti di Botman e la dirigenza milanista. Un colloquio proficuo che ha fatto intendere come i rossoneri avessero le idee chiare e puntassero tutto sull’olandese.

Sven Botman
Sven Botman (©LaPresse)

Secondo gli aggiornamenti del cronista Nicolò Schira, il Milan avrebbe trovato ormai l’accordo totale col giocatore. Botman ha detto sì alla proposta contrattuale: quinquennale fino a giugno 2027 e ingaggio da 3 milioni netti a stagione più bonus. Un’offerta giudicata consona anche dall’entourage di Botman che aveva ricevuto anche altre proposte, ma meno allettanti e prestigiose di quella rossonera.

Ora manca solo l’accordo tra i due club, che a detta dei più esperti non si faticherà a trovare. Milan e Lille hanno ottimi rapporti di mercato, come dimostrano alcune operazioni recenti. Inoltre i rossoneri si sono detti pronti ad aiutare i francesi per l’affare Leao, condannato dal TAS a risarcire lo Sporting Lisbona ai tempi del trasferimento proprio a Lille.

Tutto fa brodo in tal senso. A bocce ferme sembra proprio che Botman diventerà un prossimo calciatore del Milan, un titolare della difesa pronto a fare coppia con Tomori. Difficile a questo punto trovare un tandem arretrato così giovane e potenzialmente insuperabile.