Milan, il dato è strabiliante: solo il Liverpool come i rossoneri

Anche se fatica a segnare, il Milan può contare su una difesa solida che evita oltre il danno la beffa. I numeri parlano chiaro! Rossoneri al top in Europa…

Gli ultimi due pareggi del Milan hanno rappresentato una grossa delusione. I giocatori, l’allenatore e la grande tifoseria sono sicuramente rimasti amareggiati e sorpresi (in negativo) da tali risultati. Il Diavolo poteva fare punti “facili” e staccare le rivali scudetto, ma al contrario il margine di vantaggio si è ridotto notevolmente.

Tomori e Kalulu
Tomori e Kalulu (©LaPresse)

Il problema è stato uno, e soltanto uno! L’incapacità dei rossoneri di segnare gol. Dal pareggio a Salerno (2-2) contro la Salernitana, il Milan è apparso frustrato. Da quella gara la squadra di Stefano Pioli non è riuscita segnare più di un gol a partita. Pensiamo ai risultati di 1-0 contro Napoli, Empoli, Cagliari

Ma gli ultimi due pareggi contro Bologna e Torino, entrambi 0-0, hanno acceso un grosso campanello d’allarme. Però, se è vero che l’attacco fatica enormemente, per fortuna c’è la difesa a tenere botta e ad evitare oltre che il danno la beffa. Già, perchè sì, il Milan non produce gol, ma è altrettanto veritiero il fatto che non ne fa produrre alle avversarie.

La squadra di Pioli non subisce gol da ben sei partite. Numeri straordinari che trovano merito nelle prestazioni sfavillanti di Fikayo Tomori e Pierre Kalulu, ma non solo. Se la coppia di centrali rossoneri ha stupito tutta la critica sportiva, facendo ben sperare per il presente ma anche per il futuro, non possiamo dimenticare le pezze messe da Mike Maignan. 

Il portierone francese nelle ultime gare è riuscito a parare l’impossibile, contribuendo di gran lunga a mantenere l’imbattibilità del Diavolo. Ma i numeri della difesa del Milan non sono passati inosservati, e aggiungeremmo lecitamente!

Milan, nel girone di ritorno prima difesa migliore d’Europa

Il Milan è al top d’Europa, e non di certo grazie ai suoi attaccanti. Già, merito tutto della retroguardia rossonera che nel girone di ritorno ha soltanto subito 7 gol. Nessuno meglio del Milan!

L’Inter ne ha presi 9, il Napoli 12, la Juve 11. Ma il dato si presta come motivo di vanto per Pioli e i suoi ragazzi se viene osservato anche al di fuori dei confini italiani. Già, perchè il Manchester City ne ha subiti 8, il Real Madrid 10, il Paris Saint Germain 12 e il Bayern Monaco ben 13. Come i rossoneri soltanto il Liverpool di Jurgen Klopp, che nel girone di ritorno ha subito anche 7 reti.

Insomma, pare non ci sia alcun dubbio sulle grandi doti della difesa del Milan. Ma non basta! La squadra non può cullarsi sull’ottima capacità di non prendere gol, adesso è il momento di sbloccarsi e tornare a segnarli.