Origi non basta: senza Ibra, altro colpo a zero in attacco

L’attacco del Milan potrebbe prevedere l’acquisto di un altro attaccante a parametro zero. Ecco la situazione, in attesa di Zlatan Ibrahimovic

Sta prendendo sempre più forma l’attacco del Milan. I rossoneri hanno dimostrato di avere le idee chiare, affondando su Divock Origi. L’affare – come vi stiamo raccontando – è ormai in dirittura d’arrivo.

Origi
Origi (©LaPresse)

L’accordo tra l’entourage del calciatore, che non rinnoverà con il Liverpool, e il club rossonero è stato praticamente trovato, a circa 3,5 milioni di euro netti a stagione, con i bonus. Per il giocatore un contratto da quattro anni (3 + 1).

Un accordo, praticamente totale. Ancora qualche dettaglio da limare prima delle firme, che salvo clamorosi colpi di scena, ci saranno a breve.

Origi è stato così scelto da Maldini e Massara per affiancare Olivier Giroud nella stagione 2022/2023. Il francese, ad oggi, infatti, rappresenta l’unica certezza di un attacco che dovrebbe contare anche un altro giocatore. Il posto non sarà certo di Marko Lazetic, destinato a trasferirsi in prestito, per giocare con continuità.

Fino ad un paio di mesi fa, tutti erano certi che l’altro centravanti del Milan sarebbe stato ancora Zlatan Ibrahimović. Lo svedese aveva iniziato bene l’anno e correva veloce verso la firma. Ora il vento appare cambiato e il suo futuro sempre più nebuloso. Un addio non è certo da escludere e il nuovo stop, lo allontana ancor di più dal campo di gioco.

Viva l’idea Belotti

L’idea di avere a disposizione tre attaccanti rimane viva.  Ecco perché non è da escludere un nuovo intervento sul mercato, qualora non dovesse restare Ibrahimovic. Ecco perché la pista Andrea Belotti – come sottolinea La Stampa – non è ancora tramontata del tutto.

Il Gallo non ha ancora firmato il rinnovo e non ha trovato un accordo con nessuna squadra. Se dovesse arrivare la telefonata di Maldini, correrebbe di corsa in sede a firmare. Un nuovo acquisto, a parametro zero, porterebbe il Milan a spendere i soldi sulla trequarti, ruolo che ha bisogno di innesti di qualità