Milan, l’attaccante verso la Premier League? Il club fissa il prezzo

L’attaccante piace da sempre a Paolo Maldini! In estate lascerà il suo club e oggi ha risposto ad una domanda importante circa il suo futuro…

Continua la caccia all’attaccante da parte di Paolo Maldini e Frederic Massara. Se è vero che il Milan si è in pratica aggiudicato Divock Origi a parametro zero dal Liverpool, è altrettanto possibile che arriverà un altro innesto a rinforzare l’attacco di Stefano Pioli.

Benfica-Ajax
Benfica-Ajax (©LaPresse)

Con l’addio alle porte per Zlatan Ibrahimovic, ci sarà anche da valutare la posizione in Prima Squadra di Marko Lazetic. Il baby attaccante, 18enne, sembra prossimo ad una partenza in prestito; una chiara strategia per portare il ragazzo ad accumulare esperienza e maturità.

Chiaramente, il Milan non potrà rimanere con il solo Olivier Giroud, tra l’altro 36enne. Per questo, oltre all’alta possibilità di vedere Origi in rossonero a giugno, Maldini e Massara potrebbero optare per un altro colpo di livello in attacco. Attualmente, i nomi più in voga in ambito Milan sono quelli di Gianluca Scamacca e Andrea Belotti.

Per il primo servirebbe un grande sforzo economico, dato che il Sassuolo richiede circa 40 milioni per lui. Per il Gallo, invece, l’affare potrebbe essere più che conveniente, dato che come Origi vedrà scadere a giugno il suo contratto, col Torino.

Oltre ai due azzurri, che potrebbero fare molto comodo al Milan in ottica di percentuale di italianità in rosa, c’è una grande suggestione di mercato che stuzzica i sogni dei tanti tifosi rossoneri. Un profilo che piace da sempre a Paolo Maldini, anche prima che diventasse un nome molto blasonato e discusso in tutta Europa.

In estate sarà addio col suo club. Oggi, l’attaccante ha fatto un’importante dichiarazione.

Milan, l’attaccante: “Vi spiego le mie intenzioni”

Darwin Nunez è ormai uno degli attaccanti più apprezzati del Vecchio Continente. Parliamo di un vero rapace delle porte avversarie, uno che ha un feeling innato col gol. Lo ha dimostrato ancora una volta ieri sera, contro il Liverpool, mettendo a segno la sesta rete in questa Champions League.

nunez
Darwin Nunez (©LaPresse)

Il Benfica sa bene che vedrà partire l’uruguagio in estate, perdendo probabilmente il proprio talento più grande. Come riportato da Fabrizio Romano, il club portoghese ha fissato il prezzo per il classe 1999. Ci vorranno ben 75-80 milioni di euro per aggiudicarselo. Una cifra da capogiro, e che assai difficilmente il Milan potrà mai permettersi di spendere.

Complicato anche pensare ad un’ipotesi di prestito. Il Benfica sa che può subito monetizzare dalla cessione di Nunez, dato che non mancano affatto le pretendenti al suo cartellino. Le maggiori insidie arrivano dalla Premier League, anzi pare che il campionato inglese sia stato ormai sancito come il prossimo nel quale giocherà Darwin Nunez.

Il talento sudamericano si è esposto di persona sull’argomento. Intervistato dai giornalisti, come riporta Fabrizio Romano, ha risposto circa la possibilità di giocare in Premier League la prossima stagione. In realtà, si è astenuto dalla risposta dicendo: “Non so davvero cosa succederà. Ma non parlerò del mio futuro prima della fine della stagione”.

Darwin ha infine aggiunto: “Cavani è il mio idolo”. E certo! Il connazionale del Manchester United, ormai 35enne, avrà fatto da grande esempio al giovane Nunez nel corso degli anni. Chissà che la sua risposta non possa anche essere un indizio di mercato. Darwin Nunez seguirà il suo idolo Cavani a Manchester sponda Red Devils? Lo United è uno dei club più interessati all’uruguaiano.