Milan, mercato da 300 milioni! Tutti i possibili obiettivi

Sembra che il fondo arabo voglia investire subito molti soldi nel Milan, soprattutto nel prossimo calciomercato estivo.

Appena i tifosi del Milan hanno incominciato a sentire e leggere i rumors sulla futura proprietà araba, il pensiero è inevitabilmente andato alle prossime mosse sul mercato dei calciatori.

Maldini, Gazidis e Massara
Maldini, Gazidis e Massara (©LaPresse)

La speranza del mondo Milan è quella di avere in società un fondo che possa investire pesantemente sulla sfera tecnica. Non più costi contenuti ed autofinanziamento, bensì qualche spesa folle che possa aiutare la squadra di Pioli a fare il salto di qualità in tempi brevissimi.

Secondo l’indiscrezione della Gazzetta dello Sport, Investcorp vorrebbe immediatamente investire nel Milan, immettendo liquidità importanti anche sul mercato. Si parla di ben 300 milioni di euro come budget per la prossima sessione estiva, qualora la trattativa per il closing andasse a buon fine entro fine stagione.

Quattro talenti europei per sognare in grande

Il Milan con queste cifre potrebbe veramente dare la caccia a grandi talenti internazionali, calciatori giovani ma allo stesso tempo pronti per il grande palcoscenico calcistico. La Gazzetta di oggi ha provato anche a fare i nomi dei possibili obiettivi futuri.

Una cosa è certa: le trattative con il Sassuolo per calciatori come Scamacca e Berardi dovrebbero subire un allentamento. Il Milan se deve investire cifre pesanti lo farà per elementi che effettivamente valgono la spesa, e non con club che puntano solo ad alzare l’asticella e scatenare aste assurde.

Urge un centravanti? Il Milan potrebbe virare sul francese Sebastien Haller, classe ’94 che sta segnando gol a raffica con l’Ajax. Un bomber forse esploso tardi, ma che oggi è garanzia di gol e prestazioni di alto livello. Valutato sui 30 milioni, potrebbe rappresentare un perfetto vice-Ibrahimovic.

haller
Sebastien Haller (©LaPresse)

Il Milan non disdegnerà un’ala destra per il nuovo corso. Due i nomi fatti oggi dalla Gazzetta: l’italianissimo Nicolò Zaniolo della Roma, sul quale si potrebbe scatenare un vero e proprio assalto a fine stagione. Ma anche Christopher Nkunku, tuttofare del Lipsia, francese 24enne che ha appena buttato fuori l’Atalanta dall’Europa League. Due prospetti ideali per il gioco di Pioli.

nkunku
Christopher Nkunku (©LaPresse)

A centrocampo invece potrebbe spuntare un profilo nuovo di zecca. Il sostituto di Kessie potrebbe non essere il tanto chiacchierato Renato Sanches, bensì un altro mediano di spessore che gioca sempre in Ligue 1. Il francese Aurelian Tchouameni, classe 2000 di cui si parla un gran bene.

Il talento del Monaco è nel mirino di grandissimi club come Manchester City o PSG, ma se il Milan degli arabi dovesse avere certe disponibilità economiche, potrebbe seriamente inserirsi nella corsa al ragazzo di Rouen.