Non solo Investcorp: altre proposte sul tavolo di Elliott

Non c’è solo la proposta degli arabi di Investcorp: per le quote di maggioranza del Milan sarebbero giunte anche altre offerte.

Si parla insistentemente dei futuri proprietari del Milan. Ormai il fondo arabo Investcorp è uscito allo scoperto, come primo vero acquirente delle quote di maggioranza.

Paul Singer
Paul Singer (©Ansa Foto)

Il comunicato di ieri pubblicato dall’Ambasciata del Bahrein ha scoperto le carte in tavola. Investcorp vuole il Milan ed è pronto ad un investimento da 1 miliardo di euro, cifra che molto probabilmente il fondo Elliott Management considererà più che sufficiente per la cessione del 99,93% delle quote.

Ma la notizia pubblicata oggi dal Corriere della Sera parla non solo dell’interesse arabo. Pare infatti che anche altre cordate in questi mesi abbiano manifestato interesse concreto nell’acquisire le quote del Milan. Un brand che evidentemente fa gola a molti nel mondo della finanza internazionale.

Investcorp può entrare con quote di minoranza?

Il quotidiano nazionale oggi non fa nomi o trae indizi da questa indiscrezione. Ma sembra piuttosto certo come sul tavolo di Paul Singer siano presenti diverse proposte economiche per investire nel Milan a partire dalla prossima estate.

Già in passato si era parlato anche di grossi magnati internazionali che avevano messo gli occhi sul club. Come Bernard Arnault, uno dei massimi imprenditori nel settore luxury. Ma al momento tutti gli indizi portano a Investcorp, che pare essere ampiamente in pole per tale acquisizione.

Il fondo del Bahrein, che vanta l’appoggio per il 20% anche del gruppo emiro che gestisce il Manchester City, avrebbe mosso passi più concreti, avviando la due diligence già da giorni e ottenendo un’esclusiva a trattare per due settimane. Non è da escludere anche un possibile ingresso con quote di minoranza di Investcorp, che dunque attuerebbe una scalata graduale. Ma vista la forza economica in arrivo dal Medio Oriente appare difficile che si accontentino di una minima percentuale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)