Incredibile in Inghilterra: allarme bomba a casa Maguire

Notizia shock in arrivo dall’Inghilterra: il forte difensore sarebbe stato minacciato nella propria abitazione, polizia già al lavoro.

Quando il calcio, che resta un gioco o semplicemente uno sport passionale, si mischia con situazioni drammatiche o pericolose diventa davvero difficile commentare.

maguire
Harry Maguire (©LaPresse)

Ciò che sta accadendo in queste ore in Inghilterra ne è esempio lampante. Una situazione spiacevole di cui è sfortunato protagonista il difensore Harry Maguire, leader del Manchester United.

Il difensore più pagato di sempre, ben 87 milioni di euro dai Red Devils per strapparlo al Leicester City, è stato vittima di una vera e propria minaccia per sé e per la sua famiglia. Maguire ha ricevuto una e-mail contenente un allarme bomba.

Maguire tra i calciatori più discussi della Premier

Come riporta Sky Sports UK, Maguire avrebbe immediatamente denunciato tale comunicazione d’allarme alla Polizia locale. Nella mail incriminata vi sarebbe scritto proprio di un ordigno posto volontariamente all’interno dell’abitazione di Maguire a Manchester, una sorta di “punizione” per le prestazioni evidentemente poco apprezzate del difensore classe ’93.

Maguire ha subito sporto denuncia, allarmato per l’incolumità dei propri cari. In queste ore la famiglia del difensore ha lasciato l’abitazione, mentre la Polizia del Cheshire è subito intervenuta tramite il lavoro degli artificieri e dei cani da fiuto. Il tutto per valutare se effettivamente in casa gli eventuali malviventi abbiano piazzato l’ordigno, oppure se si sia trattato di uno scherzo di pessimo gusto.

Un episodio a dir poco brutale nei confronti di un calciatore, spesso criticato in Inghilterra per le sue prove sul campo non brillantissime, nonostante l’alta valutazione sul mercato. Maguire è spesso vittima di meme e di ironie sul web, ma arrivare a minacciare lui ed i suoi cari con un allarme bomba rappresenta un’esagerazione sinceramente vile e fuori luogo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)