Calciomercato Milan, occhi sul centrale italiano: doppia concorrenza

La società rossonera continua a monitorare un giovane centrale che gioca in Serie A: ci sono anche altre due squadre italiane in corsa.

Il Milan nella prossima finestra estiva del calciomercato si rinforzerà in tutti i reparti. Anche la difesa sarà oggetto di interventi e la dirigenza sta valutando possibili innesti sia dall’Italia che dall’estero.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Il nome forte di questi mesi è senza dubbio Sven Botman, pilastro della retroguardia del Lille. L’olandese ha 22 anni e ha già messo insieme una discreta esperienza anche in ambito internazionale, potrebbe essere l’aggiunta giusta al settore arretrato di Stefano Pioli. Da considerare che Alessio Romagnoli dovrebbe partire e che va, di conseguenza, rimpiazzato.

Non è escluso che possa arrivare più di un difensore a Milanello. Infatti, oltre a valutare le condizioni fisiche di Simon Kjaer al rientro da un brutto infortunio, bisognerà vedere se Matteo Gabbia vorrà restare o preferirà chiedere di essere ceduto per poter giocare con maggiore continuità. Già nell’ultima sessione invernale del mercato erano circolati rumors su un possibile prestito.

Calciomercato Milan, sfida a Lazio e Napoli per il centrale

In Italia tra i centrali che piacciono c’è sicuramente Mattia Viti, 20enne dell’Empoli che sta disputando una buona stagione. Ma nelle ultime ore si registra un forte inserimento del Bayer Leverkusen, che vorrebbe portarlo in Germania.

Un altro difensore che interessa è Nicolò Casale, 24enne che milita nell’Hellas Verona. Oggi La Gazzetta dello Sport conferma che il Milan lo sta monitorando. Erano già circolate indiscrezioni mesi fa sull’interessamento del club rossonero e sembra che il giocatore non sia uscito dai radar milanisti. Ma ci sono altre due squadre che lo hanno messo nel mirino.

Nicolo Casale
Nicolò Casale, difensore centrale dell’Hellas Verona (©LaPresse)

Anche Lazio e Napoli vogliono Casale per la prossima stagione. Come il Milan, anche i biancocelesti e gli azzurri seguono da mesi il calciatore. Addirittura la Lazio si era fatta avanti concretamente già nel calciomercato di gennaio, non riuscendo però a condurre in porto l’operazione.

Il centrale veronese adesso è concentrato sul finire al meglio la stagione e poi valuterà insieme al suo agente e all’Hellas Verona le offerte che arriveranno. Il prezzo del cartellino si dovrebbe aggirare sui 10 milioni di euro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)