Niente Milan, l’esterno può finire in MLS: offerta importante

Un giocatore accostato al Milan potrebbe trasferirsi in Major League Soccer: contatti avviati con l’entourage e pronta l’offerta.

Ci sono diversi calciatori in scadenza di contratto che rappresentano interessanti occasioni di mercato per la prossima estate. La possibilità di ingaggiarli a parametro zero, al netto delle commissioni da versare agli agenti, attira le fantasie di alcune società.

Maldini Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (©LaPresse)

Anche il Milan sta valutando alcuni nomi importanti. Ci sono rumors che danno i rossoneri interessati a Paulo Dybala e Federico Bernardeschi della Juventus, Antonio Rudiger del Chelsea, Boubacar Kamara del Marsiglia, Jesse Lingard del Manchester United e altri ancora.

Dalla Spagna sono arrivate anche indiscrezioni su un sondaggio che Paolo Maldini e Frederic Massara avrebbero fatto per Gareth Bale, in uscita dal Real Madrid. L’ex stella del Tottenham è ormai ai margini della squadra allenata da Carlo Ancelotti ed è destinato a lasciare la Spagna.

Gareth Bale, da Madrid a Washington?

Sicuramente ha sorpreso leggere che il Milan si sarebbe interessato a Bale, che per età e costi non è esattamente un profilo in linea con la politica societaria. Inoltre, la sua carriera è in netta fase calante e dunque non sembra essere il colpo ideale per la squadra guidata da Stefano Pioli.

Gareth Bale
Gareth Bale (©LaPresse)

Tra le società che avrebbero messo gli occhi sul gallese ci sono anche Rangers, Celtic, Cardiff City e altre ancora. Ma nelle ultime ore sta prendendo sempre più corpo la possibilità che il giocatore si trasferisca negli Stati Uniti per giocare nella Major League Soccer.

Il Washington Post ha rivelato che la dirigenza del DC United ha avviato da tempo dei colloqui con l’entourage di Bale e le parti stanno discutendo delle condizioni contrattuali. La franchigia della MLS è pronta offrire uno stipendio superiore a quello da 5 milioni di dollari che percepiva Wayne Rooney, il più pagato nella storia del club.

L’ipotesi di giocare negli Stati Uniti affascina il calciatore, che comunque vuole valutare tutte le proposte prima di prendere una decisione sul suo futuro. C’erano anche rumors che davano il ritiro come opzione possibile, ma se il Galles si qualificherà al Mondiale essa non verrà sicuramente presa in considerazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)