La Juve scarica anche lui: via a zero, il Milan può approfittarne

Il calciatore lascerà la Juventus al termine della stagione, non avendo trovato l’accordo per restare a lungo in bianconero.

Mai come quest’anno moltissimi calciatori di ottimo livello cambieranno inevitabilmente squadra. Il motivo? I contratti in scadenza a giugno che non verranno rinnovati.

bernardeschi
Juventus in allenamento (©LaPresse)

Ne sa qualcosa il Milan, che proprio per questo motivo perderà molto probabilmente due calciatori importanti. Franck Kessie, il quale pare abbia già siglato un contratto con il Barcellona, e anche il capitano Alessio Romagnoli che potrebbe finire alla Lazio a parametro zero.

In Serie A sono tante le squadre ormai destinate a veder partire i propri talenti da svincolati. Alcuni per volontà propria, come nel caso già citato di Kessie, altri invece perché la stessa società ha scelto di non prolungare il contratto in scadenza. Una situazione di questo genere si concretizzerà in casa Juventus.

L’esterno dalla Juve: occasione a zero

Oltre a Paulo Dybala, che ha scelto di interrompere i negoziati con la Juve per un difficile e oneroso rinnovo, i bianconeri vedranno con ogni probabilità partire a fine stagione un altro elemento del proprio reparto offensivo.

Si tratta dell’esterno d’attacco Federico Bernardeschi. Il campione d’Europa con la nazionale italiana ha sempre dimostrato grande attaccamento alla maglia bianconera e, quando chiamato in causa, ha risposto con grande professionalità. Il suo rendimento non è sempre stato continuo e brillante, ma nella stagione in corso con Massimiliano Allegri sembra aver trovato una certa brillantezza.

Nonostante ciò ieri Sky Sport ha ufficializzato la fine delle trattative per il suo rinnovo. Il contratto da 4 milioni netti a stagione di Bernardeschi scadrà il 30 giugno prossimo, senza possibilità di prolungamento. La Juve ha deciso di tagliare diversi elementi dell’attuale rosa anche per fare spazio nel monte-ingaggi, e tra questi esuberi c’è anche l’ex Fiorentina.

allegri bernardeschi
Massimiliano Allegri e Federico Bernardeschi (©LaPresse)

Una notizia che può risultare interessante per il Milan. La società rossonera in passato si era interessa al classe ’94, soprattutto dopo l’addio di Maurizio Sarri, l’unico tecnico che alla Juve aveva puntato forte su di lui. Si è vociferato di possibili scambi alla pari prima con Paquetà e poi con Romagnoli, non andati mai in porto.

Il colpo a parametro zero stavolta potrebbe concretizzarsi. Il Milan ha bisogno di rinforzi sulla trequarti, in particolare sulle corsie esterne: serve un vice-Leao a sinistra ed un possibile titolare a destra. Bernardeschi sa giocare su entrambi i lati del campo e potrebbe rappresentare un’alternativa di lusso e di esperienza. I contatti con l’agente Pastorello potrebbero scattare a breve.