Lazio-Milan: attesa per Ibra, Pioli ha scelto la formazione

Le scelte di Stefano Pioli per sfidare la Lazio. IL Milan è pronto a volare a Roma per giocare la trentaquattresima giornata di Serie A

E’ nuovamente vigilia di Serie A per il Milan di Stefano Pioli. La squadra rossonera volerà a Roma per giocare domani contro la Lazio di Maurizio Sarri.

Ibra e Pioli
Ibra e Pioli (©LaPresse)

Il ko in Coppa Italia, contro l’Inter, ormai è un ricordo lontano, è il Diavolo è pronto a sfidare i biancocelesti per continuare a coltivare il sogno Scudetto. Oggi toccherà ai nerazzurri scendere in campo, a San Siro, contro la Roma.

Il Milan, dunque, ancora una volta, giocherà conoscendo il risultato dei rivali dell’Inter ma anche quello del Napoli. I rossoneri, però, devono provare a non farsi condizionare da ciò che succederà. Servono, a prescindere, i tre punti e per farlo Pioli si affiderà ai suoi uomini migliori. Rispetto alla partita persa contro l’Inter, 9/11 saranno gli stessi.

I due cambi, come ormai accade spesso in quest’ultimo periodo, saranno sulla trequarti, con Junior Messias pronto a riprendersi la fascia destra e Brahim Diaz la zona centrale.

Il resto della formazione non dovrebbe prevedere sorprese: l’attacco, così, sarà completato da Rafael Leao e Olivier Giroud. A centrocampo più Bennacer e Tonali di Franck Kessie. Anche se l’ivoriano, nelle sfide contro la Lazio, ha dato prova di essere fondamentale per contrastare Milinkovic-Savic. Bisognerà dunque aspettare per capire se Pioli rinuncerà davvero all’ex Atalanta o se lo schiererà ancora una volta sulla trequarti per Diaz.

Scelte fatte in difesa

In difesa, continuerà a mancare Alessandro Florenzi, che non potrà giocare il suo personalissimo derby. Recupera, invece, Alessio Romagnoli, destinato, però, ad accomodarsi in panchina. Fiducia a Pierre Kalulu e Fikayo Tomori al centro della difesa, davanti a Mike Maignan. Sugli esterni spazio a Davide Calabria e Theo Hernandez.

Sarà, come detto, un match da vincere e per farlo serviranno davvero tutti. La panchina sarà un po’ più lunga rispetto all’ultima uscita, con il recupero di Ante Rebic, pronto a dare una mano. Il croato dovrebbe sedersi insieme a Zlatan Ibrahimovic. Le sensazioni, dopo l’allenamento di ieri, in parte con il gruppo,  sono positive ma il via libera arriverà solo dopo l’allenamento di oggi.

4-2-3-1: Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Hernandez; Benaccer, Tonali; Messias, Brahim Diaz (Kessie), Leao; Giroud