Lazio-Milan, Pioli: “I miei giocatori sono leoni. Proveremo a vincerle tutte”

Pioli felice della vittoria del Milan contro la Lazio a Roma: 3 punti pesanti nella corsa Scudetto.

Dopo pochi minuti la partita si era messa male con il gol di Ciro Immobile, ma nel secondo tempo il Milan ha ribaltato tutto. Prima la rete del pareggio siglata da Olivier Giroud e poi Sandro Tonali a stendere la Lazio nel recupero.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Stefano Pioli al termine della sfida ha parlato così ai microfoni di DAZN: “Giusto essere molto soddisfatti e felici per la partita e per i tifosi. Felice soprattutto per i miei giocatori, che sono dei leoni. Al posto loro sarei arrabbiato, hanno poco credito anche se da anni stanno dimostrando tanto. Proveremo a vincerle tutte, non so se ci riusciremo, però loro sono troppo forti”.

Il mister rossonero prosegue la sua analisi del match: “Purtroppo abbiamo impattato male la partita, preso un gol brutto. Però abbiamo avuto capacità di stare dentro la partita e ricompattarci. Lazio grande squadra con un allenatore ottimo. Altro passo importante per noi. Il calendario è difficile, però faremo il nostro meglio”.

Pioli è molto felice della prova della sua squadra: “Nel primo tempo abbiamo avuto 3-4 situazioni in cui potevamo fare meglio. Nel secondo tempo ho cambiato la costruzione, coi terzini più alti e Tonali più basso. Prima della squadra ho detto alla squadra che per fare arrivare a noi gli episodi bisogna essere più determinati e feroci. Siamo in Champions League, lo scorso anno non sapevamo se saremmo arrivati tra i primi quattro. Ci proveremo fino alla fine”.

Il tecnico rossonero parla anche dei cambi che ha fatto: “Leao ha fatto una grande partita, ma poi era stanco. Ho cercato di mettere energie nuove e caratteristiche diverse, sapevo che potevamo vincere. Stando bene in campo e creando tanto c’è sempre la possibilità di vincere. Siamo stati bravi a crederci”.

Tonali pronto per fare il capitano? Pioli replica così: “Sono tutti capitani. Non si era vista una squadra così giovane in lotta per Scudetto. Abbiamo messo passione e positività nel nostro lavoro. Pensiamo partita per partita. La Fiorentina è forte, dobbiamo farci trovare pronti”.

L’allenatore del Milan crede nello Scudetto: “Io ho detto la squadra che dobbiamo provare a vincere tutte le partite. Se avremo fatto 86 punti a fine campionato, avremo fatto tutto il possibile. Le partite sono difficili e lo saranno anche per i nostri avversari. Può capitare tutto, lo si è visto pure a Empoli. Dobbiamo concentrarci su noi stessi”.

Commenti positivi per Giroud: “Stiamo parlando di un grande giocatore, di spessore, ha vinto tanto ed è anche campione del mondo. Un acquisto azzeccatissimo”.

Pioli conclude parlando della situazione post derby, visto che ci poteva essere un contraccolpo psicologico : “C’è stata delusione, volevamo la finale di Coppa Italia e il derby è sempre importante. Dalle delusioni abbiamo sempre portato via qualcosa, ci siamo ributtati bene nel campionato. Ci proveremo”.