Lazio-Milan, probabili formazioni: Bennacer out, nuova chance sulla trequarti

Le ultime sulle formazioni di Lazio e Milan in vista del posticipo di questa sera allo stadio Olimpico, valido per la 34.a giornata.

Un impegno davvero complicato quello che attende il Milan questa sera allo stadio Olimpico. La squadra di Stefano Pioli è attesa dalla Lazio, avversario sempre da tenere in considerazione.

bennacer
Ismael Bennacer esulta (©LaPresse)

Da una parte i rossoneri, che hanno bisogno di una vittoria per non lasciarsi superare ed allontanare dall’Inter, rivale diretta per lo Scudetto. Dall’altra c’è la squadra biancoceleste, in piena corsa per un posto in Europa.

Pioli dovrebbe aver sciolto le ultime riserve sulla formazione titolare che scenderà in campo all’Olimpico. Poche sorprese o novità, visto che l’intenzione del mister è quella di dare continuità e rilanciare coloro che nelle ultime uscite hanno faticato un po’ di più.

La formazione del Milan

Oggi, come di consueto, la Gazzetta dello Sport ha pubblicato le probabili formazioni delle due rivali odierne. Almeno secondo gli aggiornamenti che arrivano direttamente da Formello e Milanello.

Il Milan dovrà fare a meno di Ismael Bennacer, fermo per una lieve distorsione alla caviglia subita nel derby di coppa. Nulla di grave, ma l’algerino non recupererà in tempo. Ritorna tra i convocati invece Zlatan Ibrahimovic, ma partirà sicuramente dalla panchina.

Poche le sorprese dunque; in porta Maignan, difesa a quattro con Calabria e Theo Hernandez ai lati ed il confermatissimo tandem Kalulu-Tomori al centro. In mediana scelte obbligate, con Kessie che arretra al fianco di Tonali.

Sulla trequarti chance da titolare per Brahim Diaz, quasi un’ultima occasione per lo spagnolo. Gli esterni offensivi saranno invece Saelemaekers e Rafael Leao. Il tutto alle spalle di Giroud, unica punta a cui si chiederà un lavoro extra in zona gol.

L’undici titolare del Milan(4-2-3-1) Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, T. Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, B. Diaz, Leao; Giroud.

La formazione della Lazio

Risponde la temibile Lazio di Maurizio Sarri, che dopo il derby perso malamente ad inizio aprile ha risollevato la testa trovando 7 punti nelle ultime tre partite e rilanciandosi nella corsa all’Europa League.

I padroni di casa faranno a meno del solo Pedro, ancora infortunato, ma hanno recuperato tutti i calciatori influenzati durante l’ultima settimana. Poche sorprese dunque anche nel 4-3-3 di partenza di Sarri. A centrocampo torna titolare Luis Alberto (assente contro il Torino), mentre in attacco Immobile sarà affiancato da Zaccagni e da Felipe Anderson sui lati.

L’undici titolare della Lazio(4-3-3) Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; F. Anderson, Immobile, Zaccagni.