Origi decisivo in Liverpool-Everton: Anfield canta il suo nome – VIDEO

Origi protagonista nella vittoria del Liverpool contro l’Everton: l’attaccante nel mirino del Milan è andato il gol e ha giocato bene ad Anfield Road.

Non è un segreto che il club rossonero abbia tra i propri obiettivi di calciomercato anche Divock Origi, attaccante il cui contratto scade a giugno 2022. Si tratta di un’ottima opportunità a parametro zero e la trattativa è partita da tempo.

Divock Origi
Divock Origi, attaccante del Liverpool (©LaPresse)

Ci sono buone possibilità che il belga vesta la maglia del Milan dalla prossima stagione, anche se le negoziazione per la cessione della società potrebbe aver messo in standby l’operazione. Sicuramente per età, esperienza e qualità sarebbe un buon innesto nel reparto offensivo di Stefano Pioli.

Vero che l’ex Lille non è un vero bomber, però dei gol pesanti ha dimostrato di saperli segnare in carriera. Basti pensare all’edizione 2018/2019 della Champions League vinta proprio dal suo Liverpool, quando segnò una doppietta al Barcellona in semifinale e poi una rete al Tottenham in finale.

Origi in gol in Liverpool-Everton: il Milan osserva

Alla lista dei gol importanti si aggiunge anche quello segnato oggi nel derby di Premier League contro l’Everton. Subentrato nel secondo tempo, Origi ha segnato all’85’ la rete che ha fissato il risultato sul 2-0 e ha chiuso la partita. Per i Reds era fondamentale vincere e riportarsi così a -1 in classifica dalla capolista Manchester City.

Il centravanti belga è salito a quota 3 marcature nelle 6 presenze collezionate in campionato. Considerando anche la Champion League e le coppe nazionali, ha realizzato altri 3 gol in 10 partite. Ha segnato all’Everton per la sesta volta, i Toffees sono la squadra alla quale ha fatto più reti.

Un’altra cosa da segnalare è che i tifosi del Liverpool presenti oggi ad Anfield hanno cantato il suo nome al momento del suo ingresso in campo. Anche se Origi è ritenuto una riserva da Jurgen Klopp, i supporter dei Reds hanno grande stima nei suoi confronti.

Lo stesso Klopp, anche se lo sta facendo giocare poco, ha sempre speso parole di apprezzamento nei suoi riguardi. È successo anche oggi: “Un giocatore come lui non ci mancherà mai perché se andrà via, esploderà ovunque andrà. È un attaccante di livello mondiale, è una leggenda e rimarrà una leggenda per sempre. Tutto quello che abbiamo fatto nel secondo tempo, senza Divock, non sarebbe successo“.

Il Milan sicuramente ha osservato la buona prestazione del belga nel match ad Anfield Road. Se non ci saranno sorprese, il suo futuro sarà rossonero dal 1° luglio 2022.