Tonali, una decisione inevitabile: non ci sono più dubbi

Tonali grande protagonista di Lazio-Milan: il club rossonero ha le idee chiare sul suo futuro.

Al 92esimo minuto della sfida dello stadio Olimpico ci ha pensato Sandro Tonali a regalare una grande gioia a tutto l’ambiente milanista. Suo il gol che ha deciso la partita e regalato tre punti fondamentali per continuare a sognare lo Scudetto.

Sandro Tonali
Sandro Tonali (©LaPresse)

Per l’ex centrocampista del Brescia si tratta del terzo gol in questa stagione. Gli altri due, sempre in campionato, li aveva realizzati contro Cagliari e Atalanta. Quello di ieri sera contro la Lazio pesa tantissimo, come un macigno. Ha ridato al Milan la speranza di potersi ancora giocare la conquista del tricolore, in attesa che l’Inter mercoledì recuperi la gara contro il Bologna.

In assenza di Ismael Bennacer, fuori per infortunio, è stato lui a prendere per mano il centrocampo rossonero a Roma. Franck Kessie non era nella sua serata migliore e pertanto è toccato a Tonali essere il fulcro nella manovra della squadra. Non ha disputato la partita perfetta, ha commesso anche lui degli errori, però ci ha messo sempre il cuore e ha segnato un gol che gli fa perdonare qualsiasi sbaglio possa aver fatto in precedenza.

Milan, Tonali verso l’aumento dello stipendio

Tonali è tra i principali protagonisti di questa stagione positiva del Milan. Il suo primo anno in rossonero non era stato particolarmente brillante, ma nel secondo sta dimostrando che il club ha fatto bene a puntare su di lui. Nonostante qualche critica e i dubbi di qualcuno sul suo reale valore, Sandro sta facendo vedere di meritare la maglia che indossa.

Come confermato dal giornalista sportivo ed esperto di calciomercato Nicolò Schira, il Milan considera Tonali un giocatore chiave ed è incedibile. La società lo blinderà aumentandogli lo stipendio, che per rimanere in rossonero lui si era fatto ridurre nella scorsa estate.

Il centrocampista bresciano vuole rimanere a lungo e il club ha apprezzato molto il gesto fatto meno di un anno fa. Ma a fine stagione arriverà il meritato premio per Sandro, che andrà a guadagnare un ingaggio superiore all’attuale (circa 1,2 milioni di euro netti annui).