Il closing si avvicina: la missione di InvestCorp

La cessione del Milan è davvero ad un passo. I giornali pongono l’attenzione sulla trattativa che vede Elliott e InvestCorp protagonisti

Sono i giorni del closing. Ci siamo per davvero. Il Milan potrebbe presto passare di mano e diventare di proprietà di InvestCorp. Vengono così confermate le notizie di ieri e degli ultimi giorni.

Casa Milan
Casa Milan (©LaPresse)

La trattativa tra Elliott e il fondo del Bahrain sta procedendo bene e se tutto dovesse andare per il verso giusto le firme potrebbero arrivare già entro questa settimana. La due diligence si sta ultimando ma non è da escludere che l’annuncio arrivi, comunque al termine della stagione.

A puntare la lente di ingrandimento sul passaggio di proprietà è La Gazzetta dello Sport, che sottolinea ancora una volta le ambizioni degli arabi di rendere grande il Milan. L’obiettivo è di far crescere il brand e ciò avviene attraverso l’ingresso di nuovi sponsor, che sono attratti dai risultati sportivi. Bisognerà essere in pianta stabile tra i migliori dieci club d’Europa.

Sorpresa Elliott

Competere con le super potenze europee è un obbligo, quando si decide di investire una somma consistente di denaro. E’ confermato che l’affare è destinato ad andare in porto per 1,1 miliardi di euro. Tanti, parecchi soldi, che InvestCorp non ha alcuna intenzione di disperdere. Ci sarà dunque un rinnovamento nelle sedi opportune.

Almeno raddoppiare il valore del Milan è ritenuta una missione più che possibile. Quello del fondo del Bahrain sarà comunque un progetto a medio-lungo termine. Sui dieci anni.

Tuttosport, dedica le proprie pagine alla closing, sostenendo come le parti siano davvero vicine. Si respira ottimismo, con gli Avvocati a Londra, a lavoro per ultimare gli ultimi dettagli. Il quotidiano lancia un’ipotesi interessante. Non è da escludere, infatti, che Elliott non rimanga con una percentuale, quasi simbolica. Si parla infatti del 10% delle quote. Una percentuale che gli permetterebbe di portare a termine la questione stadio, prima di cedere definitivamente.