Milan-Asensio: tra concorrenza e la posizione del Real

Arrivano novità dalla Spagna relative a Marco Asensio. Il giocatore non ha ancora prolungato il proprio contratto con il Real Madrid. Il punto

Continua ad essere sotto la lente di ingrandimento il futuro di Marco Asensio. Gli ultimi giorni sono stati quelli del cambio di agente. Lo spagnolo ha detto ufficialmente addio ad Horacio Gaggioli per affidarsi a Jorge Mendes. Una svolta epocale, che lascia intravedere un cambio di maglia all’orizzonte.

Marco Asensio
Marco Asensio (©LaPresse)

C’è da portare a termine una stagione, che arricchirà la bacheca, e Asensio vuole vivere questo mese da assoluto protagonista. In realtà il classe 1996 non è certo uno dei titolarissimi di Carlo Ancelotti e difficilmente giocherà dal primo minuto in Champions League ma quando è stato chiamato in causa ha sempre risposto presente.

E’ successo sei giorni fa con il gol nel 3 a 1 all’Osasuna, che ha portato il bottino a undici. Un bottino niente male per un calciatore spesso finito in soffitta. La posizione di Asensio la prossima stagione potrebbe peggiorare se davvero Florentino Perez dovesse riuscire nell’impresa di mettere le mani su Mbappe.

Il Real Madrid – come raccontato – ha comunque voglia di rinnovare l’accordo con Asensio, per avere maggior potere in fase di trattativa in caso di cessione.

Corsa a quattro per Asensio

La firma sul prolungamento, però, al momento, non è arrivata e arrivano notizie contrastanti in merito. Le ultime riportate da CadenaSer, confermano la possibilità di un rinnovo ma il Real non appare disposto ad aumentare la propria offerta. Ecco perché sullo sfondo continua ad esserci il Milan.

L’interesse da parte del club rossonero, che si è mosso con Paolo Maldini, è dunque confermato ma il Diavolo deve guardarsi le spalle perché la concorrenza non manca. Oltre al Milan, Asensio piace anche alla Juventus e al solito Newcastle.

Asensio chiaramente rappresenterebbe il colpo ideale per una squadra, ormai da troppo tempo, cerca qualità sul centrodestra. Cerca gol e assist da una zona del campo, in cui, si fatica ad esprimersi. Acquistare Asensio sarebbe il miglior modo da parte della nuova proprietà di presentarsi ai tifosi