Milan, non solo Origi: un altro attaccante a parametro zero

Origi non è l’unico attaccante che il club rossonero vuole ingaggiare: ce n’è anche un altro che potrebbe arrivare sempre a parametro zero.

Il Milan nella prossima campagna acquisti interverrà in ogni reparto e anche in attacco ci saranno delle novità. Indipendentemente dall’eventuale rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, un nuovo centravanti è destinato ad arrivare a Milanello.

Divock Origi
Divock Origi (©Ansa Foto)

È ormai nota l’esistenza di una trattativa con Divock Origi, in scadenza di contratto con il Liverpool. Il 27enne belga è una riserva nella squadra di Jurgen Klopp, ma la società rossonera crede fortemente che possa essere un rinforzo adatto alle esigenze di Stefano Pioli. Non fa tanti gol, però sa segnare reti pesanti e lo ha dimostrato.

Non c’è ancora la firma, però più fonti di calciomercato danno l’accordo molto vicino o addirittura raggiunto. Ci sono buone possibilità che Origi vesta la maglia del Milan nella prossima stagione. E, in caso di addio di Ibrahimovic, ci sarà anche un altro attaccante ad arrivare alla corte di Pioli.

ENTRA NEL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM

Calciomercato Milan, secondo attaccante atteso a Milanello?

I tifosi sognano un grande bomber e i nomi importanti non mancano, però bisognerà capire quanto il club investirà nella prossima sessione estiva del mercato. Vero che l’eventuale cambio di proprietà, con Investcorp che subentrerebbe a Elliott, dovrebbe portare risorse in più da spendere per la campagna acquisti; tuttavia, essendoci da investire in più ruoli, non è escluso che il Milan faccia un’altra operazione low cost per l’attacco.

Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Ansa Foto)

Il giornalista sportivo Ekrem Konur sul suo profilo ufficiale Twitter ha rivelato che i rossoneri vogliono ingaggiare anche Andrea Belotti, oltre a Origi. Il centravanti del Torino è in scadenza di contratto proprio come il belga e può arrivare a Milano a parametro zero. Da piccolo era un tifoso milanista e realizzerebbe un sogno se arrivasse a vestire la maglia del Diavolo.

Belotti era stato vicino al trasferimento al Milan nell’estate 2017, quando l’allora direttore sportivo Massimiliano Mirabelli arrivò ad offrire circa 50 milioni di euro a Urbano Cairo e si vide respingere la proposta. Adesso lo scenario è diverso e il Gallo può cambiare maglia a titolo gratuito. Sulle sue tracce ci sono anche altre squadre della Serie A e pure qualcuna all’estero.