Milan sulle tracce del giovane attaccante: sfida al Barcellona

Il club rossonero starebbe lavorando da settimane per avvicinarsi a lui: sul giocatore anche la squadra allenata da Xavi

Una voce interessante arriva dalla Spagna in merito al mercato del Milan. Siamo ancora a fine aprile ma la dirigenza rossonera sta operando già da tempo in maniera importante per anticipare la concorrenza.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

L’obiettivo di questo Milan è quello di mantenersi ai livelli raggiunti e, se possibile migliorarsi ulteriormente. Per farlo serviranno giocatori pronti e di primo livello, come Sven Botman e Divock Origi, ma la società sa che è doveroso lavorare anche per il futuro. D’altronde questa linea sembra combaciare perfettamente con i progetti di Investcorp, che vuole degli investimenti importanti sui giovani.

A tal proposito gli obiettivi sono diversi e in più ruoli e l’ultimo sembra riguardare l’attacco. Proprio in quel ruolo il Diavolo ha giocatori di esperienza come Ibrahimovic e Giroud, che però non hanno ancora tanto da dare al club in termini di carriera. Per questo motivo Maldini e Massara si muovono anche per cercare dei profili giovani. La scorsa estate il colpo era arrivato il colpo Pellegri, che però non ha dato i frutti sperati, mentre a gennaio è sbarcato a Milano Lazetic. Anche quest’ultimo però non sembra ancora pronto e per lui si prospetta un prestito.

Milan, si lavora per Roko Simic del Salisburgo

Qualche giorno fa si è disputata la finale di EUFA Youth League fra Salisburgo e Benfica, terminata con una goleada a favore della squadra portoghese. Il quotidiano Sport spiega che la dirigenza del Barcellona, molto interessata a investire sui migliori talenti calcistici del domani, è stata colpita da due calciatori che hanno giocato quella partita. Il primo che ha attirato l’interesse dei catalani è Cher Ndour, 17 anni e alla seconda stagione con il Benfica, di origine italiane ed ex Atalanta.

L’altro giocatore che interessa poi ai blaugrana è un centravanti croato. Si tratta dell’attaccante del Liefering, Roko Simic, in prestito dal Salisburgo. Il club della Red Bull lo ha parcheggiato in questa società amica per farlo cresce e mettere in risalto le sue grandi potenzialità. Parliamo di un classe 2003 che sta disputando una bellissima stagione nella seconda divisione austriaca con 13 reti realizzate in 19 presenze, ma è stato protagonista anche nel campionato giovanile con 7 gol e 3 assist.

Sempre secondo quanto riferisce Sport, proprio il Milan avrebbe lavorato per settimane per ingaggiarlo. I rossoneri hanno bloccato Origi ma sognano Scamacca. Per il centravanti del Sassuolo serve una cifra troppo alta e Simic può essere un’alternativa.